Venerdì 20 Settembre 2019

Sport

Campionati italiani endurance a Vittorito (Aq)

18/04/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

Un evento tra i più importanti in Abruzzo. Di tutta la stagione sportiva, di tutte le discipline. Anche se in questo caso si parla di sport equestri, che è decisamente di nicchia: il campionato italiano Young Rider, valido anche come tappa fondamentale di selezione per i mondiali di categoria. 

A ospitare la kermesse, un circolo all'avanguardia in Abruzzo, in Italia e nel mondo, ma sono pochi - se non gli addetti ai lavori - a conoscerne l'esistenza: "I Cavalieri dell'Antera", a Vittorito, un paesino in provincia di L'Aquila. A Vittorito esiste una delle pochissime strutture di endurance funzionante dodici mesi all'anno, una sorta di palestra a cielo aperto in cui cavalieri e cavalli possono allenarsi con continuità. Non è un caso che nel cuore dell'Abruzzo arrivino da tutte le parti d'Italia per sessioni di training e, naturalmente, anche per le competizioni. In occasione di questo evento denominato "Love Endurance", hanno gareggiato in primis gli Young Rider sulla distanza di 120 km, ma anche gli adulti sui 160 km, gli "open" sui 120 km e il concorso equestre internazionale (Cei) sui 90 km. Sono arrivati a Vittorito binomi perfino dal Brasile, ma anche da paesi europei come Francia o Spagna, facendo registrare un numero record di partecipanti complessivi, superando il centinaio!

La veneta Camilla Coppini in sella ad Antares by Nimroz si è presa il titolo Young Rider (Under 21) alla media di 21,31 km/h e ha sconfitto la campionessa 2018 Costanza Laliscia, umbra.

Nella gara lunga di 160 km, vittoria annunciata per Daniele Serioli, in sella a Moma, davanti di ben 13 minuti al campione italiano in carica Luca Campagnoni, su Najar Ruspina.

In cartellone anche la prova Open, in cui si è imposta Carolina Tavassoli Asli con Rosebrae Oasis, e quella Cei 1 stella, in cui il primo posto è andato a Alberto Maria Bo con Nimes.

 

 

FONTE: LATVLAB - PAOLO SINIBALDI

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si chiama Sport Center Le Gemelle il centro sportivo lancianese che torna operativo a tutti gli effetti lunedì 30 settembre 2019, con tutte le attività agonistiche in acqua e nel settore dedicato al fitness.

Sport, storia e cultura hanno caratterizzato la "trasferta" a Casoli (Chieti) dei giovani della sezione di Pescara dell'Associazione italiana arbitri (AIA), che hanno affrontato allo stadio i test atletici e poi visitato Palazzo Tilli, l'edificio settecentesco di proprietà dell'imprenditrice pescarese Antonella Allegrino.

Ancora un successo per la Lega Navale di Pescara, questa volta a vincere è un’atleta paralimpica: Claudia Mancini. Dal 6 all’8 settembre ha partecipato alla regata Interzonale Hansa 303 che si è svolta a Porto San Giorgio.

Domenica 8 settembre Aielli (AQ) aprirà le porte all'ultima prova di Campionato Italiano Motorally. Un appuntamento imperdibile per gli appassionati di questo sport.