Domenica 08 Dicembre 2019

Politica

VIA VERDE COSTA DEI TRABOCCHI; DI GIUSEPPANTONIO: "CAMBIERA' LA STORIA TURISTICA IN ABRUZZO"

13/07/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

13 LUGLIO 2012. E' stato firmato questa mattina a Fossacesia dal Presidente della Regione Gianni Chiodi e dal Presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio lo schema di Convenzione per la progettazione e la realizzazione della Via Verde della Costa dei Trabocchi, presenti il Consigliere di Stato Alessandro Di Loreto, gli Assessori regionali Mauro Febbo, Federica Carpineta e Luigi De Fanis, il Direttore dirigente della Direzione affari della Presidenza Servizio pianificazione territoriale della Regione Antonio
Sorgi, i Sindaci della costa della Provincia di Chieti, i Sottoscrittori dello Studio di fattibilita' del Comprensorio
turistico della Costa dei Trabocchi, rappresentanti del mondo economico e produttivo. La Convenzione, che individua la
Provincia come Ente attuatore dell'intervento - spiega una nota - è il passaggio decisivo nella realizzazione dell'opera
perché, oltre a dettare gli aspetti tecnico procedurali, e' l'atto che consente alla Provincia di ricevere materialmente
dalla Regione 15 milioni di euro di fondi FAS grazie ai quali sarà possibile avviare in concreto i lavori. "Da oggi cambia
la storia turistica dell'Abruzzo, si scrive la storia di un nuovo sviluppo turistico di questa Provincia e di questa
regione perche' si gettano le basi per costruire una grande opera pubblica, che interessera' 35 chilometri del nostro
litorale, e per restituire nuova vita a un tracciato che rischiava di finire all'abbandono - ha detto il Presidente Di
Giuseppantonio. Abbiamo fatto passi da gigante: in meno di un anno siamo passati dalla sottoscrizione del Protocollo d'intesa
presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che sancì l'impegno formale delle Ferrovie dello Stato a cedere l'ex
tracciato ferroviario a 7,5 milioni di euro, dopo una richiesta iniziale di 50 milioni di euro, alla firma, lo scorso 5 luglio,
del contratto di comodato con il quale le Ferrovie dello Stato hanno ceduto aree, edifici e pertinenze esistenti sull'ex
tracciato fra Ortona e Vasto, ai Comuni e alla Provincia, con quest'ultima che ha un ruolo di esclusivo coordinamento delle
attività progettuali inerenti la realizzazione della Via Verde della Costa dei Trabocchi e di controllo delle attivita' dei
singoli Comuni della costa sulle aree ferroviarie dismesse e da oggi di Ente attuatore".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Intervengono contrariati il sindaco Francesco Menna e l'assessore Paola Cianci, che sottolineano in una nota i dati importanti ottenuti nella raccolta differenziata dei rifiuti sul territorio di Vasto.

Una riunione per fare il punto sull'esercizio provvisorio che il Tribunale di Pescara ha concesso alla Oma si è tenuta nel pomeriggio presso la sede della Regione Abruzzo a Pescara.

Gli assessori regionali Imprudente, Febbo e Liris sottolineano: "Da oggi più sicura la merce che arriva da altri Paesi"

“Una giunta inutile, inconcludente, inadeguata, ferma al palo e che ignora i reali bisogni di Lanciano e dei lancianesi. Una amministrazione ormai da mesi impegnata a mettere toppe di asfalto che si rivelano spesso peggio dei buchi."