Giovedì 29 Febbraio 2024

Politica

Lanciano, Fondo regionale per il commissariato di Polizia, il centro destra plaude

31/12/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano, Fondo regionale per il commissariato di Polizia, il centro destra plaude

Foto, visita dell'assessore Campitelli al Commissariato di Lanciano

Stanziati cinquantamila euro per la messa in sicurezza dell’edificio.

Arriva un plauso dalle forze di centro destra in consiglio comunale a Lanciano per lo stanziamento di 50mila euro da parte della Regione Abruzzo, finalizzato alla messa in sicurezza del commissariato di Polizia di Stato di Lanciano. Lega, Fratelli d’Italia, Udc, Forza Italia e il gruppo misto esprimono soddisfazione per l’ennesimo intervento a favore della città. Che rappresenta, a detta dei rappresentanti dei partiti in questione, un altro atto di vicinanza al territorio da parte dell’ente regionale. L’impegno era stato preso ad agosto scorso quando l’assessore regionale della Lega Nicola Campitelli fece visita allo stabile di via Sant’Antonio, riscontrandone di persona le criticità e raccogliendo le istanze delle forze di polizia in merito alla necessità di apportare migliorie alla struttura. L’assessore in quella occasione aveva elogiato l’attività di “uomini e donne in divisa – come aveva scritto in un post sui social – che ogni giorno si prodigano per la legalità e la tutela della nostra sicurezza”. Non è mancata la risposta tempestiva del presidente Marco Marsilio e del consiglio regionale che hanno deciso di finanziare la messa in sicurezza dell’edificio mettendo in bilancio la cifra di 50mila euro. «Ringraziamo il presidente Marsilio e l’assessore Campitelli per l'impegno in favore del territorio e l’attenzione per la città – sottolineano i partiti di centro destra – Nel caso specifico, la legalità e la sicurezza sono aspetti fondamentali per la vivibilità di un territorio. E vanno garantite anche attraverso il miglioramento delle strutture dove si opera quotidianamente per assicurare l’incolumità dei cittadini».

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Verì: In Abruzzo, una rivoluzione nella Sanità che ha recuperato anni di ritardi

L’avvocato Di Primio, che può vantare una lunga esperienza amministrativa, avendo ricoperto, tra le altre cose, anche la carica di sindaco di Chieti per due mandati, resterà in carica per cinque anni

Si completa così l’investimento di oltre 440 milioni di euro. Ai 300 milioni di fondi statali, gli 84 a carico della Regione e i 4 delle Asl, che erano stati presentati dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio per la realizzazione dei nuovi ospedali di Avezzano (119 milioni), Lanciano (109 milioni), e Vasto (150 milioni), e per il 118 a l’Aquila 10 milioni, si aggiungono quelli odierni per l'ospedale di Chieti.

Dora Bendotti, Rita Aruffo e Elisabetta Merlino, le tre candidate di centrosinistra al Consiglio Regionale del Patto per l'Abruzzo, per Luciano D'Amico presidente, hanno incontrato le associazioni che operano sul territorio in difesa dei diritti delle donne. Per capire, ascoltare e pianificare interventi condivisi.