Sabato 27 Febbraio 2021

Politica

Il Sindaco di Giulianova Costantini riceve la visita dell’Assessore Regionale al Turismo Febbo e del Sottosegretario D’Annuntiis

16/10/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Il Sindaco di Giulianova Costantini riceve la visita dell’Assessore Regionale al Turismo Febbo e del Sottosegretario D’Annuntiis

Confermati i fondi regionali sull’edilizia scolastica per la realizzazione della scuola Pagliaccetti all’interno del nuovo polo scolastico

Il Sindaco Jwan Costantini ha ricevuto in mattinata la visita istituzionale dell’Assessore Regionale al Turismo Mauro Febbo e del Sottosegretario Umberto D’Annuntiis. Con l’occasione il primo cittadino ha ringraziato l’Assessore per l’impegno profuso a favore della città, ed in particolar modo per lo stanziamento dei fondi regionali utili per gli interventi di completamento della pista ciclopedonale Bike to Coast, nel tratto di competenza, che prevedono i lavori di consolidamento e manutenzione straordinaria del ponte ciclopedonale sul fiume Tordino. “Un doveroso ringraziamento all’Assessore Febbo non solo per i fondi che ci permetteranno di ultimare gli interventi della Bike to Coast – ha dichiarato il Sindaco Jwan Costantini – ma anche per il lavoro di sinergia che attueremo al fine di programmare nuovi progetti sul turismo, viste le potenzialità del nostro territorio che, ad oggi, ha registrato il numero più alto di presenze turistiche dell’intera regione. Al contempo devo ringraziare il Sottosegretario D’Annuntiis, grazie all’impegno del quale, oggi, possiamo annunciare che, con determinazione DPC/254 del 24 settembre è stato approvato l’aggiornamento al Piano triennale dell’edilizia scolastica 2018/2020. Grazie a questa approvazione gli aggiornamenti presentati dal Comune di Giulianova hanno permesso l’inserimento del finanziamento della scuola Pagliacetti per l’anno 2020, per la realizzazione dell’istituto all’interno del nuovo polo scolastico di Giulianova”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Le somme rimodulate dalla Giunta regionale, pari ad 1,3 Mln di euro quale quota parte della Regione per la realizzazione dell'infrastruttura, hanno permesso di dare finalmente luce alla tanto attesa infrastruttura secondo un cronoprogramma ben dettagliato con termine per collaudo e messa in esercizio previsto per la fine del 2023.

Il progetto dell’amministrazione comunale di messa in sicurezza del colle dell’Acquabella ottiene il finanziamento nazionale

Tonia Paolucci: restringere le aree dove più spesso vengono segnalati assembramenti di ragazzi (ma anche di anziani), consentirebbe di migliorare i controlli e applicare sanzioni più puntuali ai trasgressori.

Masci: "La Regione faccia presto per l’affidamento definitivo. Il Comune è pronto a fare la sua parte per tutelare un luogo-simbolo"