Domenica 31 Maggio 2020

Politica

I comuni abruzzesi Bandiera Blu al lavoro a San Salvo per il marchio “Costa Blu”

27/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
I comuni abruzzesi Bandiera Blu al lavoro a San Salvo per il marchio “Costa Blu”

I sindaci hanno concordato di attivare un percorso congiunto finalizzato alla promozione dei comuni costieri.

“Già da due anni noi comuni abruzzesi Bandiera Blu abbiamo iniziato a promuovere la nostra immagine predisponendo una comunicazione istituzionale unica. Ci siamo incontrati lo scorso luglio a Torre Cerrano, ieri qui a San Salvo, il prossimo 9 dicembre ci rivedremo a Pineto, anche per coinvolgere fattivamente la Regione Abruzzo per procedere con l’assessore Febbo, per individuare strategie comuni per valorizzare il valore aggiunto del vessillo della Fee Italia”. A dichiararlo il sindaco Tiziana Magnacca a conclusione dell’incontro svoltosi ieri a San Salvo tra i comuni abruzzesi Bandiera Blu 2019. “Abbiamo concordato di attivare un percorso congiunto – aggiunge il sindaco di San Salvo – finalizzato alla promozione dei comuni costieri che avuto il riconoscimento della Bandiera Blu. Stiamo già lavorando alla creazione di un marchio comune di sarà denominato ‘Costa Blu’ che vuol essere un valore aggiunto per l’immagine turistica del nostro Abruzzo”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

E' l'ordinanza n° 66 in cui il presidente della regione Abruzzo Marsilio e l'assessore all'ambiente Campitelli chiariscono le misure da seguire per lo smaltimento dei dispositivi individuali nelle aziende abruzzesi

Un fatto che ha scatenato polemiche anche in seno alla stessa coalizione di Governo non solo da parte dell'opposizione che ha preso spunto per attaccare la maggioranza anche su altri temi

Il consigliere regionale pentastellato chiede l'intervento del sottosegretario De Annuntiis

Un provvedimento voluto dal gruppo della Lega rivolto alle attività produttive abruzzesi per le spese di investimento che prevede risorse pari a 6 mln di euro