Sabato 23 Ottobre 2021

Politica

Ballottaggio Lanciano, il ministro Erika Stefani incontra associazioni e cooperative del territorio che operano nel mondo della disabilità

13/10/2021 - Redazione AbruzzoinVideo

Il ministro ha partecipato a un incontro organizzato dalla Lega a sostegno del candidato sindaco del centrodestra Filippo Paolini

Il ministro alle disabilità Erika Stefani a Lanciano per incontrare, nella sede di Casartigiani, in veste istituzionale, associazioni e categorie che si occupano della cura e dell’assistenza alle persone diversamente abili e in veste di rappresentante politico del partito della Lega, a sostegno del candidato del centrodestra Filippo Paolini. Una visita, organizzata dalla Lega, che ha visto la presenza del segretario regionale Luigi D’Eramo, degli assessori Nicola Campitelli e Nicoletta Verì oltre a Filippo Paolini.

Il ministro ha intrapreso, dal giorno del sua nomina in seno al Governo Draghi, un viaggio nelle regioni d’Italia per conoscere le realtà che operano nel terzo settore, per verificare, attraverso un’importante azione di ascolto e di confronto, le criticità del mondo della disabilità e trovare insieme possibili risposte alle esigenze di chi, h24, vive accanto a un disabile, e quindi familiari, assistenti sociali e professionisti appartenenti a cooperative e associazioni, che combattono contro innumerevoli criticità, da quelle burocratiche a quelle assistenziali, ma anche problematiche legate alla spesa sociale e all'assistenza scolastica specialistica, per non parlare delle barriere architettoniche, ostacoli enormi che impediscono l'inclusione sociale delle persone diversamente abili.

Il ministro giunge a Lanciano per la sua seconda visita dimostrando grande disponibilità ad aprire un dialogo di confronto con il terzo settore, sottolineando l’importanza di riuscire a cambiare il concetto dominante che il mondo della disabilità sia solo ed esclusivamente assistenzialismo, ma possa e debba invece diventare una risorsa. Il ministro Stefani ha fatto riferimento alle tante aziende che stanno diventando disability friendly proprio perché sta cambiando anche l’approccio del mondo imprenditoriale, sociale e politico rispetto alle tematiche legate alla disabilità. La senatrice ha ricordato che la riforma della legge quadro sulla disabilità sarà finanziata nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e dell’importanza di dare delle risposte alle criticità che emergono nel sistema esistente attraverso risorse, con un intervento determinante dello Stato, ma anche delle regioni e dei Comuni. La Stefani ha inoltre parlato della necessità di una riforma dell'accertamento della condizione di disabilità riscuotendo l'approvazione delle persone presenti. 

"L’incontro di oggi con il Ministro per le Disabilità Erika Stefani con le rappresentanze del mondo delil associazioni e del terzo settore è stato importantissimo. - ha detto il candidato sindaco del centrodestra Filippo Paolini - Il primo punto del nostro programma elettorale è la Solidarietà. - ha detto - Abbiamo pensato, tra le altre cose, di istituire un assessorato alla solitudine proprio per dare conforto e aiuto concreto alle persone sole. Tante le iniziative che porteremo avanti gomito a gomito con le associazioni che si occupano di disabilità. Costruiremo una Lanciano forte, sociale e produttiva".

L’assessore Nicolettà Verì ha affrontato il delicato e necessario tema della integrazione sociosanitaria al centro dell’azione del Governo regionale, che è stata invocata anche dalle professionalità presenti all’incontro e dell’importante sinergia che si è creata in Abruzzo nell’affrontare l’emergenza Covid tra istituzioni ed associazioni, sottolineando che la regione Abruzzo è stata la prima in Italia a vaccinare il mondo della disabilità.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il sindaco Ferrara: “Il lavoro dell’Esecutivo procede. A Stella il benvenuto e il nostro buon lavoro”

Il primo cittadino: “Sono problematiche di rilievo nazionale e serve inasprimento delle norme”

Campitelli: non siamo appassionati di poltrone, a noi interessa costruire.

Francesco Taglieri, Consigliere regionale MS5, è il primo firmatario del progetto di legge, che è stato condiviso e firmato anche dal Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e dal Capogruppo di Forza Italia Mauro Febbo.