Lunedì 15 Luglio 2024

Politica

Assemblea Generale Confindustria Chieti - "La ripresa possibile - Le leve per il rilancio della nostra economia" 4

29/07/2013 - Redazione AbruzzoinVideo

Il 26 luglio scorso alle ore 17:30, presso l'Hotel La Cascina - San Vito Chietino - Uscita A14, C.da Quercia dei Corvi n. 52 si è tenuta  l'Assemblea di Confindustria Chieti dedicata al tema "La ripresa possibile - Le leve per il rilancio della nostra economia" - Manifatturiero, Automotive,  Energia,  Agroalimentare, Turismo, Infrastrutture & Edilizia.

L'iniziativa, dopo i saluti istituzionali del Presidente di Confindustria Chieti Paolo Primavera, del Presidente di Confindustria Abruzzo Mauro Angelucci e del Presidente della Regione Gianni Chiodi, si è articolata in due tavole Rotonde.

 

La prima dedicata agli imprenditori che hanno dibattuto circa le istanze dei settori e della categoria che rappresentano:

Manifatturiero: Graziano Marcovecchio  - Pilkington Italia SpA

Automotive: Silvio Di Lorenzo - Polo Automotive

Energia: Gennaro Zecca - Odoardo Zecca srl

Agroalimentare: Marina Cvetic - Azienda Agricola Masciarelli

Turismo: Luciano De Nardellis - Aqualand del Vasto

Infrastrutture & Edilizia: Angelo De Cesare - De Cesare Ulrico srl 
Vice Presidente ANCE Nazionale

 

La seconda Tavola Rotonda dedicata alla Istituzioni e alle parti sociali che che hanno cercato di fornire delle risposte concrete alle necessità emerse dal primo dibattimento e hanno partecipato

Giovanni Legnini - Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Raffaele Bonanni - Segretario Generale CISL

Vincenzo Boccia - Presidente Piccola Industria Confindustria


Ha moderato i lavori il giornalista de Il Sole 24 Ore, Marco Ludovico.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

“La decisione di tenere fuori la Lega dal governo cittadino di Montesilvano sarà oggetto di una profonda valutazione”. A sottolinearlo è il vice segretario regionale della Lega Abruzzo, Sabrina Bocchino.

Il Consiglio Provinciale dell’Aquila ha approvato il finanziamento di 1,9 milioni per la messa in sicurezza della tratta viaria denominata “San Leonardo”, ricompresa nel Comune di San Pio delle Camere.

Nell’assemblea di oggi la candidatura di Paolini è stata ritirata perché è mancato il sostegno di una parte del centrodestra. Il coordinatore cittadino di Forza Italia lancia un messaggio chiaro agli alleati.

Alla Provincia di Chieti viene chiesto il maggiore sacrificio in Abruzzo con un taglio tra il precedente decreto e l’ultimo in tema di “contributo alla finanza pubblica” pari a 672.000 euro