Giovedì 20 Giugno 2024

“Aree Interne, Di Nicola: avviare tavolo di lavoro per elaborare una strategia condivisa”.

20/11/2015 - Redazione AbruzzoinVideo

La strategia per le Aree interne costituisce una tra le più importanti opzioni strategiche d’intervento per il settennio di programmazione 2014 – 2020, al fine di sostenere il rilancio del sistema Paese mediante il riequilibrio dell’offerta dei servizi di base (salute, istruzione, mobilità) e la valorizzazione dell’insieme delle risorse locali (naturali, culturali, turistiche, etc..).

La riorganizzazione delle reti di trasporto locale, il miglioramento dell’assistenza sanitaria erogata dai servizi di medicina territoriale ed il ripensamento dell’offerta formativa scolastica sul territorio rappresentano la conditio sine qua non attraverso la quale fondare qualsiasi strategia di sviluppo economico locale, capace di creare un aumento dei livelli occupazionali, oltre a contribuire ad aumentare l’attrattività del territorio.

A seguito dei focus Group tenutisi nelle aree preselezionate dalla Regione Abruzzo, il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica del MiSE ha trasmesso alla Regione, nel mese di aprile c.a., il rapporto di istruttoria per la selezione delle aree candidabili e dell’area prototipo. In linea con le conclusioni del rapporto sopramenzionato, la Giunta regionale ha individuato con la D.G.R. n. 290/2015 quali aree facenti parte della Strategia per le Aree interne i seguenti territori:

  • Valle del Giovenco – Valle Roveto”;

  • Val Fino – Vestina”;

  • Valle Subequana – Gran Sasso”;

  • Basso Sangro Trigno”.

 

 

«Proseguendo il lavoro di coordinamento precedentemente svolto - dichiara il Presidente della Commissione Bilancio -, nella giornata di ieri ho convocato i Sindaci dei comuni dell’area “Valle del Giovenco – Valle Roveto” inclusi nell’ambito della Strategia delle Aree Interne per approfondire ulteriormente le opportunità offerte da questa specifica programmazione. Ho chiesto ai rappresentanti delle Amministrazioni locali – aggiunge - di costituire un tavolo di lavoro finalizzato all’elaborazione di una prima bozza strategica capace di declinare al suo interno obiettivi ed azioni da mettere in campo per rilanciare i servizi essenziali di base (salute, istruzione, mobilità) e di sviluppo locale. Ringrazio infine il neo Assessore della Regione Abruzzo con delega alle Aree interne, Andrea Gerosolimo, - conclude Maurizio Di Nicola - per aver raccolto il mio invito a partecipare e per aver indicato il percorso che i Sindaci dovranno seguire per accedere alle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione e all’attuazione della stessa Strategia d’area».

CONDIVIDI: