Marted 05 Luglio 2022

Miscellanea

Vasto, dal 7 agosto torna il ‘Mercatino del Libro di Testo Usato’

02/08/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Non c’è avvio di scuola senza il ‘Mercatino del Libro di Testo Usato’, che torna puntuale ogni anno, dai primi giorni di agosto fino ad oltre l’apertura dell’anno scolastico. Riparte infatti il 7 agosto l’iniziativa di vendita e conto vendita dei testi scolastici usati a Vasto. Quarantatreesima edizione quella 2017, organizzata sempre da ‘Giovani In Movimento’, Fratelli d’Italia-An e Gioventù Nazionale, nella storica sede di Corso Garibaldi n° 41, con lo slogan “Quarantatré anni di voi. E di noi”, che sottolinea un percorso tanto lungo quanto affascinante, che ha coinvolto e coinvolge intere generazioni.

 

Ad annunciare l’annuale riapertura del ‘Mercatino del Libro di Testo Usato’ è Marco di Michele Marisi, Responsabile di ‘Giovani In Movimento, che da tredici anni, assieme agli altri ragazzi volontari, spende l’estate a combattere il caro-libri e la speculazione delle case editrici, mettendosi al servizio di famiglie e studenti che devono fare i conti con i costi dei testi scolastici. Una iniziativa, quella del ‘Mercatino del Libro di Testo Usato’, che consente di acquistare libri delle scuole superiori e delle scuole medie inferiori, al 50% del prezzo di copertina, oltre che di mettere in vendita i testi che non si utilizzano più, recuperandone l’intero ricavato, dunque senza alcuna percentuale trattenuta dalla struttura che si mette a disposizione a titolo completamente gratuito.

 

“È una battaglia di civiltà, questa, oltre che un aiuto concreto a centinaia e centinaia di famiglie e studenti, la cui necessità si avverte ancor di più in un periodo di mancata ripresa di un Paese che affanna ad uscire da una crisi economica entrata a pieno regime già diversi anni fa” ha detto di Michele Marisi che ha proseguito spiegando come “più abbiamo conosciuto il mondo dell’editoria scolastica, più abbiamo ritenuto dover non solo proseguire, ma anche incrementare questa iniziativa che da una parte rappresenta un freno alla speculazione sulla pelle degli studenti ai quali non viene effettivamente garantito il diritto allo studio, se per frequentare una prima classe di una scuola superiore, ad esempio, occorre più di mezzo stipendio medio di un lavoratore; dall’altra è una vera e propria iniziativa sociale che aiuta le famiglie sia sull’acquisto dei libri permettendo loro di risparmiare notevolmente, sia consentendo di recuperare soldi dalla vendita dei testi che gli studenti non utilizzano più: denaro che poi viene speso o per comprare libri per l’anno successivo, o per  far fronte alle necessità di ogni nucleo familiare” ha detto di Michele Marisi che ha concluso rimarcando come “la Politica è servizio ed il ‘Mercatino del Libro di Testo Usato’ è la dimostrazione che esiste ancora chi intende questo impegno civile come un’opera a favore dei cittadini”.

 

Il Mercatino, che non ha fini di lucro, è aperto dal lunedì al venerdì, presso la sede di Fratelli d’Italia-An, in Corso Garibaldi n° 41 (vicino il Palazzo del Municipio di Vasto) osservando i seguenti orari: mattina 9:30 - 13:00; pomeriggio 16:00 - 20:00 ed il sabato dalle 10:00 alle 12:00, dal 7 agosto fino al 2 ottobre, precisando che dal 25 settembre al 2 ottobre, avverrà solamente la restituzione dei soldi e degli eventuali libri non venduti.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si conferma anche quest’anno il successo della Befana del Vigile, iniziativa di solidarietà organizzata dal Comando di Polizia Municipale, guidato da Nicolino Casale.

Sull’intero complesso dello stadio di proprietà del Comune insistono vincoli che ne affermano la valenza storico-architettonica.

I caschetti sono ispirati al copricapo che i pompieri indossano in servizio e sono stati realizzati da due volontari Vigili del Fuoco del distaccamento di Montesilvano

È stato previsto di istituire una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica