Mercoledì 28 Febbraio 2024

Imprese: Legnini, 2,5 mld da nuova Sabatini,al via sportello

31/03/2014 - Redazione AbruzzoinVideo

Richieste da oggi. 'Misura arriva con timidi segnali ripresa'

"Una misura importante in sé perché è una risorsa e una misura importante perché interviene esattamente nel momento in cui si manifestano seppur timidi segnali di ripresa e la ripresa si sostiene accelerando sugli investimenti da parte delle imprese". Lo ha affermato il sottosegretario all'Economia, Giovanni Legnini, che oggi ha partecipato a Pescara ad un convegno per la presentazione della cosiddetta 'nuova legge Sabatini' che, istituita dal decreto del Fare, prevede 2,5 miliardi di euro a sostegno degli investimenti delle imprese. "Si tratta di un provvedimento molto importante che oggi parte concretamente perché aprirà lo sportello - ha sottolineato Legnini - tale misura è finalizzata a consentire alle imprese di tutti i settori, compresi l'agricoltura e la pesca, di accedere ad un fondo straordinario di 2,5 miliardi di euro messi a disposizione dalla Cassa depositi e prestiti con il contributo in conto interesso dello Stato per l'acquisto di macchinari e impianti". "Questa mattina - ha aggiunto il sottosegretario - abbiamo spiegato alle categorie, ai soggetti che rappresentano il mondo produttivo, le modalità di accesso, il valore della misura e il fatto che il Governo crede in questo investimento. L'auspicio è che le imprese rispondano numerose". L'iniziativa odierna, organizzata dalla Camera di Commercio di Pescara in collaborazione con il ministero dello Sviluppo Economico e Invitalia, si è svolta proprio nel giorno in cui le imprese possono far partire le richieste di finanziamento. Oltre a Legnini hanno partecipato, tra gli altri, il direttore generale della Direzione per gli incentivi alle imprese del Mise, Antonio Martini, dirigente Divisione VI della Direzione Generale per gli incentivi alle imprese del Mise, e il presidente della Camera di Commercio di Pescara, Daniele Becci.

CONDIVIDI: