Sabato 19 Settembre 2020

Eventi

Presentato a Lanciano il nuovo libro di Julka Caporetti

31/07/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Sabato 29 luglio, al Polo Museale di Lanciano, in via Santo Spirito, è stato presentato il nuovo libro di Julka Caporetti, scrittrice di Bologna, “Capriole finite bene” (Editrice, Il seme bianco).

L’iniziativa rientra nell’ambito delle manifestazioni della IV edizione del FLIC (Festival Lanciano in contemporanea), diretta da Antonella Scampoli, che quest’anno ha come tema di base la “resilienza”, che indica la capacità di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, riorganizzare la propria vita dinanzi alle difficoltà, senza alienare la propria identità. L’autrice ne parlerà con i giornalisti Licia Caprara e Mario Giancristofaro. Accompagnerà, con il suo violino, il musicista Angelo Ciarelli. .
 Il libro è scritto in forma prosastica, alternando brevi poesie, a racconti di vita quotidiana, spunti per riflessioni e tanto altro ancora. Sottolinea, tra l’altro, nella prefazione Alessandro Dall’Orto: “… il libro giustifica la propria diversità – lettararia e esistenziale – in maniera gentile, come sa fare chi alza spesso gli occhi al cielo per rifugiarsi nelle parole scritte tra il cielo e le nuvole. Il racconto di un pezzo di vita traguardata da chi non conosce l’esito di una capriola, ma si affida alla possibilità di finirla bene”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Presentate le iniziative che si terranno in città promosse dall’Associazione Alzheimer Uniti ,Croce Rossa di Pescara e Comune

Il 15 e 16 settembre allo Stadio Guido Biondi i concerti di Simona Molinari e Daniele Silvestri.

Si terrà domenica 13 settembre 2020, alle ore 17.00, presso la splendida cornice del Borgo Medievale di Gessopalena, la seconda edizione di Gessi diVini, che quest’anno si aprirà con il convegno “Importanza dei vitigni autoctoni e di montagna nello sviluppo turistico ed economico delle aree interne”.

Nella prestigiosa cornice della Mostra Internazionale d'Arte Contemporanea nel corso del 77° Festival Internazionale del Cinema di Venezia 2020, in esposizione la loro opera gioiello.