Marted 25 Febbraio 2020

Eventi

La città e l’Istituto Comprensivo di Fossacesia accolgono con calore le delegazioni europee del programma Erasmus+ "Connect".

28/01/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

12 docenti e 26 alunni provenienti da Polonia, Slovenia, Bulgaria e Turchia arriveranno nei prossimi giorni per partecipare ad uno scambio internazionale della durata di una settimana. Visiteranno le Scuole medie di Fossacesia e Mozzagrogna prendendo parte alle attività didattiche insieme agli alunni. Avranno inoltre la possibilità di conoscere ed apprezzare il nostro territorio e la sua cucina durante diverse uscite culturali. Gli alunni stanieri saranno ospitati per l'intera settimana dalle famiglie degli alunni di Fossacesia e Mozzagrogna, che hanno dimostrato grande apertura culturale. In questo modo avranno la possibilità - che non  data ad un semplice viaggiatore - di vivere la nostra cultura dall'interno, di conoscere anche la quotidianità del vivere in Italia e di apprezzare la cucina delle famiglie.

Grande il lavoro fatto da tutti i docenti delle Scuole medie dell’Istituto Comprensivo con la grande disponibilità del Dirigente Scolastico prof. Mauro Scorrano.

Il progetto Erasmus "Connect" punta a "connettere" culture, tradizioni, musiche di Paesi diversi, con lo scopo di comprendere l'altro, di apprezzarne le differenze e di scoprire i tanti punti di contatto che uniscono le nostre culture europee.

L'Istituto comprensivo di Fossacesia ne fa uno dei punti centrali della sua offerta formativa, perchè è una scuola che crede all'idea di Europa come stimolo per aprire le menti degli alunni e prepararli ad un futuro da "cittadini europei".

Inoltre, poichè la lingua usata è l'inglese, questo permette ai ragazzi di mettersi in gioco "sul campo", cioè di mettere in pratica nella conversazione con i loro coetanei stranieri ciò che hanno imparato in questa lingua.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L’ amministrazione comunale sta lavorando già da tempo al programma delle kermesse estiva

Sono 31 le edizioni di Abitare Oggi, Fiera Nazionale dell'Edilizia e dell'Arredamento, che torna a Lancianofiera il 28 e 29 Febbraio e il 1 Marzo, e si presenta con un programma sempre più attuale, in grado di rispondere alle aumentate esigenze e di fugare eventuali dubbi grazie all'intervento qualificato di esperti.

Il Parco Nazionale della Majella presenta, in un incontro che si terrà domani a Sulmona, il nuovo programma per la valorizzazione degli allevamenti sostenibili.

Continuano gli incontri dell'Università di Strada, la scuola di politica organizzata dall'Arci in collaborazione con altre realtà politiche e associative di Pescara.