Mercoledì 27 Maggio 2020

Economia

SERGIO MARCHIONNE: "INVESTIMENTO DA SETTECENTOMILIONI ALLA SEVEL"

09/07/2013 - Redazione AbruzzoinVideo

9 LUGLIO 2013. L'Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne, ha presentato oggi alle autorità locali e provinciali le attività future dello stabilimento Sevel di Atessa (Chieti) dove viene prodotto il veicolo commerciale leggero Ducato.

L'investimento, pari a circa 700 milioni di euro nell'arco di cinque anni, permetterà all'impianto di Sevel, organizzato secondo i principi del World Class Manufacturing, di confermarsi sempre di più uno stabilimento automobilistico all'avanguardia nel mondo. Gli investimenti, di cui 550 milioni di euro provenienti da Fiat-Chrysler e 150 milioni di euro da PSA, includeranno l'inserimento di 60 robot di lastratura, il rinnovo di 25 sistemi di spruzzatura in verniciatura, un nuovo impianto di assemblaggio e la riorganizzazione logistica e predisporranno lo stabilimento per la produzione di una più ampia gamma di prodotti al fine di soddisfare le diverse e molteplici esigenze dei clienti e del mercato.

Lo stabilimento Sevel Val di Sangro, una joint venture paritetica tra Fiat Group Automobiles e PSA-Peugeot Citroën, è stato inaugurato il 28 novembre 1981 dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini alla presenza del Presidente della Fiat, l'Avvocato Giovanni Agnelli.

Attualmente, nell'impianto vengono prodotti i veicoli commerciali leggeri Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroën Jumper.

Ad oggi sono oltre 4,5 milioni i veicoli prodotti nello stabilimento, che occupa oltre 6.000 persone, rappresentando la più importante realtà industriale dell'Abruzzo. La capacità produttiva è di circa 300 mila veicoli all'anno su tre turni lavorativi per cinque giorni alla settimana.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

sevel marchionne

Potrebbero interessarti

Domani, 21 maggio, alle ore 15:30, si terrà il primo di una serie di webinar tematici, con appuntamento fisso settimanale il giovedì pomeriggio, organizzati da MATCH 4.0, il Digital Innovation Hub Abruzzo di Confindustria.

È ripartita oggi l’attività produttiva della Honda Italia; dopo la graduale riapertura delle concessionarie di tutta Europa, allo stabilimento di Atessa tornano i 900 Associati, pronti a sfornare 500 unità al giorno.

Il Presidente Telecom Italia, già direttore generale Bankitalia, viene intervistato da Marco Di Fonzo (Giornalista Skytg24 – Presidente Associazione Stampa Parlamentare)

Un' iniziativa del Comune volta alla ripresa delle attività commerciali e del mercato settimanale del giovedì in un percorso tra le bellezze storiche della città