Mercoledì 06 Luglio 2022

Economia

Sviluppo turistico costiero, i sindaci di Fossacesia, Rocca San Giovanni e San Vito Chietino pronti con una proposta

05/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Sviluppo turistico costiero, i sindaci di Fossacesia, Rocca San Giovanni e San Vito Chietino pronti con una proposta

Lunedì prossimo Di Giuseppantonio Caravaggio e Bozzelli incontreranno nella sede del Patto Territoriale Sangro Aventino gli operatori turistici.

Lunedì prossimo,8 novembre, i Sindaci di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, di Rocca San Giovanni, Fabio Caravaggio, e San Vito Chietino, Emiliano Bozzelli, presso l’Auditorium del Patto Territoriale Sangro-Aventino, in via Nazionale a Santa Maria Imbaro, terranno un incontro informativo con gli operatori turistici e commerciali del territorio, per illustrare un’interessante iniziativa progettuale riguardante lo sviluppo turistico costiero.

Il cordinatore tecnico Raffaele Trivilino e gli operatori del Patto illustreranno il bando per i finanziamenti ai privati. “Abbiamo convocato la riunione per esporre l'avviso pubblicato dal Patto Territoriale, destinato a interventi privati, propedeutico a un progetto pilota da candidare in risposta al Decreto Direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 30 luglio scorso – sottolineano i Sindaci Di Giuseppantonio,Bozzelli e Caravaggio -.

Il progetto riguarda interventi di piccole e medie imprese per investimenti per la realizzazione di una nuova unità produttiva o per l'ampliamento di una esistente, per la realizzazione di nuove iniziative imprenditoriali e lo sviluppo di quelle esistenti, processi per l’innovazione dell’organizzazione. E’ nostro convincimento che dal confronto possano nascere proposte progettuali che possano rispondere alle esigenze del territorio, sempre più proteso a migliorare la propria offerta turistica”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Nel corso dell’incontro verranno illustrate le linee di indirizzo programmatiche della Giunta Regionale che sostengono la Priorità V “Riequilibrare l’Abruzzo per un benessere diffuso” del Programma regionale FESR 2021-2027.

Davide Caporale: sarà applicato un canone unico e saranno definite determinate distanze da rispettare per la collocazione di attrezzature e manufatti, removibili, che potranno essere ubicati ad almeno due metri dal ciglio della pista ciclopedonale

L'azienda sta attraversando un momento di calo imprevisto, riconducibile alla mancanza di materiali, non alla richiesta che continua ad essere molto importante.