Lunedì 20 Gennaio 2020

Economia

LANCIANOFIERA: AL VIA LA 51^ EDIZIONE DELLA FIERA NAZIONALE DELL'AGRICOLTURA

23/04/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

23 aprile 2012. La Fiera di Lanciano rappresenta una vetrina completa, una grande opportunità per far conoscere a un pubblico vasto ed esigente il meglio della propria offerta. Con 60mila metri quadrati di superficie espositiva che abbraccia tutti i settori del complesso e variegato panorama agricolo. Sono tante le ditte presenti, con oltre 250 espositori in rappresentanza di aziende non solo italiane. Il numero considerevole di espositori dimostra la fiducia che gli operatori ripongono in questa rassegna, profondamente radicata nel territorio. Tanti anni di esperienza e di impegno che le hanno fatto conquistare un ruolo di primo piano e l'hanno resa un punto di riferimento forte e qualificato. Favorire la crescita e lo sviluppo costante non soltanto a livello territoriale e regionale, ma anche nei confronti dell'intero comparto agricolo italiano, specie per quanto riguarda l'area del Centro Sud, è dunque una priorità per i vertici di Lancianofiera. Ai quattro tradizionali settori Allevare (allevamenti , zootecnia, alimenti, attrezzature e farmacologia), Coltivare (dove trovano spazio i piani di programmazione per la trasformazione agraria e la meccanica agricola), Omnia Verde (che proporrà temi riguardanti il verde pubblico e privato, prodotti specifici, le biotecnologie, piante e sementi) e Servizi all'Impresa (dove viene offerta ospitalità ad enti pubblici e privati, a società che operano nel terziario avanzato, del campo immobiliare e informatico, di consulenza tecnica e finanziaria per le aziende) si aggiungeranno anche quest'anno gli altrettanti saloni specializzati: Uva Viva, Mondo Verde, Olivexpo e Transport. Quattro comparti speciali che da anni ormai privilegiano la specializzazione: sono proprio questi spazi ad ospitare il meglio della meccanica agricola e delle tecnologie avanzate. Ma la Fiera dell'Agricoltura di Lanciano offre anche momenti di analisi e di confronto sulle  tematiche più attuali e discusse che  riguardano il mondo agricolo. Alla rassegna, infatti, è legato un ampio programma di convegni e tavole rotonde che affrontano con il contributo di esperti e di relatori qualificati, temi di grande attualità. La Fiera, dunque, svolge anche un ruolo interessante nell'aggiornare gli operatori sulle tematiche che riguardano il comparto, offrendo loro momenti di formazione e di riflessione.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Sportelli bancari chiusi a doppia mandata per le piccole imprese e gli artigiani abruzzesi. L’ennesima conferma di quanto il credito sia diventato ormai un miraggio per alcune categorie produttive della nostra regione arriva da uno studio realizzato, per conto della Cna Abruzzo, da Aldo Ronci.

Il Sindaco Luciano Marinucci: “La preselezione da parte di GiGroup per 50 operatori di magazzino, sarà effettuata in sinergia con il nostro sportello dedicato ai disoccupati”.

La Federazione Regionale di Casartigiani Abruzzo ha analizzato i dati di Unioncamere dai quali è emerso come l’Artigianato abruzzese abbia ancora vigore.

Il presidente ed il direttore di Confartigianato Imprese Pescara, Giancarlo Di Blasio e Fabrizio Vianale sottolineano come buoni risultati delle festività siano da stimolo per attivare un tavolo permanente sul turismo che coinvolga associazioni, istituzioni e tutti i soggetti interessati.