Venerdì 12 Aprile 2024

Ecologia e Ambiente

Fossacesia Marina, Ecolan rimuove natanti abbandonati sul lungomare nord

29/07/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Fossacesia Marina, Ecolan rimuove natanti abbandonati sul lungomare nord

La EcoLan, su disposizione del Comune, ha proceduto alla rimozione di alcune imbarcazioni da diporto e di detriti come reti, ferro, plastica, abbandonati nei pressi della concessione Il Rimessaggio, sul Lungomare Nord di Fossacesia Marina

Nel corso dell’operazione, è stato impiegato un escavatore messo a disposizione dalla Sangroter, che ha collaborato alla bonifica dell’area. Sono stati rimossi due pattini e tre piccole barche in vetroresina, che la EcoLan provvederà a smaltire. L’intervento è una conseguenza dell’ordinanza del Sindaco ed emanata nello scorso mese di giugno con la quale si disponeva l’immediata rimozione di imbarcazioni di diversa tipologia costruttiva (legno, plastica, vetroresina, etc.), che si trovano abbandonati sulla spiaggia nei pressi del Rimessaggio. Il provvedimento si è reso necessario sulla base di una informativa della Guardia Costiera di Ortona, che ha deciso di interessare l’Amministrazione Comunale sul problema a seguito delle segnalazioni pervenute alla Capitaneria di Porto. Era nostro impegno ridare decoro a quella spiaggia del Lungomare Nord, che precedentemente era riservata al rimessaggio di natanti, di barche da diporto o per la piccola pesca in disuso. L’area si presentava in condizioni che non rispecchiano affatto la bellezza di Fossacesia Marina. Il rispetto dell’ambiente e del territorio sono da tempo nel Dna della nostra città e a questi va aggiunta la salvaguardia del nostro mare. Barche e rifiuti, oltre a dare una brutta immagine, rappresentavano anche un pericolo per l’incolumità di quanti frequentano quel luogo ed era fonte di preoccupazione.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Fossacesia Ecolan

Potrebbero interessarti

Per il presidente della SASI Basterebbe “la conoscenza è fondamentale per un uso corretto di questa preziosa risorsa”.

Una iniziativa con una duplice finalità: la piantumazione di 45 nuovi alberi sul territorio cittadino e la sensibilizzazione degli alunni delle scuole sui temi del rispetto dell’ambiente e della sostenibilità.

Oggi Lanciano ha ricevuto da Legambiente la 𝐦𝐞𝐧𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐩𝐞𝐜𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐜𝐨𝐦𝐮𝐧𝐞 𝐫𝐢𝐜𝐢𝐜𝐥𝐨𝐧𝐞 𝐝’𝐀𝐛𝐫𝐮𝐳𝐳𝐨 nell’ambito della 6a edizione dell’Ecoforum che si tiene annualmente a Pescara.

L'assessore regionale all'Ambiente: Con la Giunta di oggi, l’Abruzzo compie un altro passo importante nella 𝐫𝐢𝐯𝐨𝐥𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐚𝐦𝐛𝐢𝐞𝐧𝐭𝐚𝐥𝐞.