Lunedì 17 Giugno 2024

Cultura

Mostra dal titolo “Paolo Masi e Marco Ercolano. Cartoni in concerto”

29/03/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Mostra dal titolo “Paolo Masi e Marco Ercolano. Cartoni in concerto”

Sabato 1.4.2023 alle ore 18.30 presso la galleria Sangallo Arte Moderna in viale D’Annunzio 46/B a Vasto si inaugura la mostra "Paolo Masi e Marco Ercolano. Cartoni in concerto” a cura di Anthony Molino

La mostra ha l’intento di mettere in dialogo tra loro le opere di Paolo Masi e Marco Ercolano, due artisti che con la pittura hanno elevato il cartone, materiale povero e di scarto, ad opera d’arte.
Paolo Masi è un’esponente della Pittura Analitica, movimento artistico nato negli anni ’70 e negli ultimi anni
rivalutato a livello internazionale.

Protagonista, l’artista fiorentino, di rassegne nazionali ed internazionali
non ultimo la Biennale di Venezia del 1978 e la Quadriennale di Roma del 1986. Marco Ercolano, artista
vastese, da quasi trent’anni sperimenta la pittura in ogni sua forma e declinazione fino alle sperimentazioni
recenti presentate in anteprima in questa mostra.


Sangallo Arte Moderna porta all’attenzione del pubblico quasi trenta opere dei due artisti, in un percorso
che vede il cartone tornare protagonista della pittura più alta. L’evento è patrocinato dall’Assessorato alla
Cultura del Comune di Vasto. All’inaugurazione sarà presente il curatore che illustrerà la mostra e verrà
offerto un rinfresco.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Vasto Arte

Potrebbero interessarti

Domani, Venerdì 14 giugno sul palco del teatro “F. Fenaroli” di Lanciano.

È Giovanni Tocco del Liceo Scientifico Masci di Chieti il vincitore del premio. Alice De Marcellis, del Liceo scientifico Einstein di Teramo e Cecilia Di Nisio del Liceo Scientifico Masci di Chieti premiate come migliori studentesse

Si conclude un anno scolastico 2023 2024 di grandi soddisfazioni e novità per l'Istituzione civica guidata dal presidente Roberto De Grandis, Un percorso virtuoso che vede crescere questa realtà che permette agli allievi di superare i confini locali e regionali e di aprirsi al mondo.

Una necropoli dell'età del Ferro scoperta a Teramo Individuata nel cantiere di Veterinaria dell'ateneo