Sabato 16 Ottobre 2021

Cultura

La Regione Abruzzo sostiene L’Aquila Capitale Italiana della Cultura

17/11/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
La Regione Abruzzo sostiene L’Aquila Capitale Italiana della Cultura

L'assessore D'Amario: "Sfida importante per un territorio che in pochi anni ha dovuto affrontare prove particolarmente difficili".

“L’entrata della città dell’Aquila nel novero delle dieci finaliste tra cui verrà selezionata la Capitale italiana della cultura 2022 rappresenta un motivo di grande soddisfazione per l’intero Abruzzo." Lo dichiara l'assesssore regionale alla cultura Daniele D'Amario. "È una sfida importante per un territorio che in pochi anni ha dovuto affrontare prove particolarmente difficili, dal terremoto alla pandemia, e che anche grazie alla cultura sta ricostruendo il suo tessuto sociale ed economico. La Regione è stata e sarà al fianco dell’Aquila in questo cammino, sostenendola nelle modalità più opportune per cercare di conquistare un obiettivo che avrebbe ricadute positive non solo sul capoluogo e le aree interne ma anche per l’intera comunità regionale”. Conclude l'assessore.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

L'Aquila Forza Italia

Potrebbero interessarti

A ricevere il prestigioso riconoscimento, conferito annualmente, come da statuto, “ad una persona nata nella Frentania che si è resa benemerita dando lustro alla sua terra d’origine in patria e nel mondo”,lo scrittore Remo Rapino, già vincitore del Premio Campiello 2020.

Comune, Soprintendenza e Deputazione teatrale: “Rinasce a nuova vita un luogo della cultura e del cambiamento”. Subito la lirica e visite guidate per la Città

il sindaco Castiglione: Questo ulteriore finanziamento testimonia l’attenzione dell’amministrazione per migliorare la funzionalità delle nostre scuole

Mattoscio: Il presidente Mattarella ha incoraggiato il mondo della cultura, che è tra quelli che più hanno sofferto la pandemia: per questo ha molto gradito l'operazione dell'Imago Museum di Pescara".