Marted 05 Luglio 2022

Cultura

San Salvo, la panchina arcobaleno contro ogni forma di omofobia

18/05/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
San Salvo, la panchina arcobaleno contro ogni forma di omofobia

L’Amministrazione comunale l'ha installata ieri in via Roma nella Giornata Internazionale contro l'Omofobia

Riconosciuta dall’Unione europea e dalle Nazioni Unite, in oltre 130 Paesi del mondo, il 17 maggio si celebra la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. La data è simbolica: in quello stesso giorno del 1990 l'Organizzazione mondiale della Sanità eliminava l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali. Questa mattina l’Amministrazione comunale ha installato in via Roma una panchina con i colori dell’arcobaleno.

“Il Comune di San Salvo è sempre stato molto attento alle tematiche sociali che interessano la società civile – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – e in particolare quello dell’omofobia con tutte le sofferenze e le intolleranze che ha causate alle persone. Abbiamo intenso prendere una posizione ben chiara in merito a questa problematica, anche attraverso l’installazione di questa panchina quale simbolo di condanna contro l’omofobia, che diventa il simbolo contro ogni forma di pregiudizio e lo ribadiamo con questa presenza fissa nel centro di San Salvo”. L’assessore alle Politiche sociali, Giancarlo Lippis, evidenzia come “questa panchina rappresenti un gesto simbolico voluto dal Comune di San Salvo per affermare con forza il rifiuto assoluto contro le diseguaglianze di genere ma ancor più contro l’omofobia”. La panchina è stata realizzata dalla Carp Metal di Giuliano Del Borrello e Nicola Ialacci.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Consentirà agli studenti nuove opportunità e crediti formativi

L’appuntamento è per domenica 3 luglio, alle Torri Montanare.

Dopo un’accurata selezione di circa 300 opere provenienti da tutta Italia, la poesia inedita dal titolo “Vivere anche quando il cuore lacrima”, è rientrata nella ristretta Rosa dei soli 10 finalisti.

Un evento organizzato dal Rotary Club Lanciano-Costa dei Trabocchi presieduto dall'avvocato Barbara Rosati