Giovedì 06 Ottobre 2022

Cultura

L'Aquila, torniamo in centro: San Silvestro e Santa Maria Paganica Armonie d'Argento in concerto

16/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
L'Aquila, torniamo in centro: San Silvestro e Santa Maria Paganica Armonie d'Argento in concerto

Il progetto ha lo scopo di ricostruire e tramandare la memoria storica dei quartieri centrali, attraverso la riscoperta di luoghi, personaggi e tradizioni e la raccolta di interviste dei vecchi abitanti, di materiale documentale, di vecchie foto

Domenica 18 settembre si terrà, nel prestigioso cortile di Palazzo Lely - Gualtieri (via Paganica n.66, L'Aquila), il concerto del coro Armonie d'Argento. La corale, fondata dal compianto Direttore Artistico M° Dante Sorrentino, si esibirà nel suo vasto repertorio comprendente brani aquilani, regionali, napoletani e classici nazionali ed internazionali, tutto con arrangiamenti personalizzati, con l'intento di distinguersi, dalle altre formazioni, per qualcosa di più articolato.

Il concerto, primo di una serie, è inserito nel progetto "L'Aquila, torniamo in centro: San Silvestro e Santa Maria Paganica", finanziato nell'ambito del bando "Progettazione Sociale Abruzzo" dal Co.Ge. - Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato della Regione Abruzzo e attuato, tra le altre, dalle associazioni 180amici L'Aquila e AIDA L'Aquila.

Il progetto ha lo scopo di ricostruire e tramandare la memoria storica dei quartieri centrali, attraverso la riscoperta di luoghi, personaggi e tradizioni e la raccolta di interviste dei vecchi abitanti, materiale documentale, vecchie foto ecc... Da qui, per promuovere presso la cittadinanza la conoscenza dei palazzi storici dei quartieri San Silvestro e Santa Maria Paganica, l'idea di realizzare una serie di concerti nei cortili più suggestivi. Il primo, a cura del coro Armonie d'Argento, si terrà presso Palazzo Lely - Gualtieri questa domenica.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

L'Aquila Musica Tradizione

Potrebbero interessarti

Nel palazzo dell'Artigianato di via Roma per 118 anni tanti bambini guardiesi e non solo hanno frequentato l'asilo e la scuola elementare dalle suore. Ora l'obiettivo dell'Ente è quello di recuperare foto, ricordi e documenti per allestire una mostra.

Iniziative a Penne, Pescara e Gioia dei Marsi.

Il maltempo di ieri non è riuscito a fermare l’Associazione Culturale Il Frentano d’Oro che davanti ad un pubblico folto e attento, accorso al Teatro Fedele Fenaroli di Lanciano, ha festeggiato la consegna del XXIII Frentano d’Oro, premio con cadenza annuale conferito quest’anno ad un lancianese doc, il violinista e direttore d’orchestra di fama internazionale Massimo Spadano.

È ambiziosa la proposta formativa del presidente Roberto De Grandis e del nuovo Cda posta all'attenzione del Ministero dell'Istruzione che l'ha accolta e avallata. Inizia così per la scuola di musica frentana il percorso virtuoso che la porterà a diventare un vero e proprio Conservatorio.