Venerdì 13 Dicembre 2019

Cronaca

Uomo disperso sulla Via del Centenario nel Gran Sasso, ricerche del Cnsas

30/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo stanno operando sul Gran Sasso per il mancato rientro di un uomo.

L'allarme, inoltrato da un amico dell'uomo alla centrale del 118, è stato lanciato ieri sera intorno alle 23,30. Al momento i soccorritori, che nella notte scorsa hanno trovato l'auto e una bici del disperso, sono divisi in squadre che stanno percorrendo da Vado di Corno la via del Centenario in direzione monte Brancastello, il vallone di Vradda e il sentiero estivo. Una squadra inoltre, composta da tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico e della Guardia di Finanza, è a Fonte Vetica. L'elicottero del 118, alzatosi in volo dalle prime luci dell'alba, sta perlustrando entrambi i versanti. Seguono aggiornamenti

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

L'Aquila CNSAS

Potrebbero interessarti

il colpo è avvenuto questa sera intorno alle 18.30. I banditi, avrebbero anche malmenato la proprietaria facendosi consegnare tutti i gioielli della cassaforte.

Operazione congiunta delle forze dell'ordine. Un plauso arriva dall'assessore comunale con delega alla Polizia Locale Luigi Marcello.

Il Generale di Brigata Gianluigi D’Alfonso, Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, nella odierna mattinata ha visitato il Comando Provinciale di Pescara e i Reparti dipendenti.

42 operatori di Polizia Ferroviaria del Compartimento Polfer per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo impiegati, 65 persone identificate, 25 controlli a depositi di materiale ferroso, 5 pattuglie automontate dislocate lungo le tratte ferroviarie nelle zone più sensibili