Venerdì 19 Luglio 2024

Cronaca

Tromba Marina al Largo di Francavilla al Mare

07/08/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Tromba Marina al Largo di Francavilla al Mare

Lo spettacolare fenomeno ha attirato l'attenzione di molti cittadini che lo hanno immortalato con video e foto. Non ci sono stati danni.

Nel pomeriggio odierno, uno spettacolare fenomeno meteorologico ha attirato l'attenzione al largo della costa teatina. Una tromba marina si è formata al largo di Francavilla al Mare, creando un vortice affascinante ma privo di danni significativi. Il momento è stato catturato da numerosi video e foto.

Fortunatamente, nonostante l'aspetto imponente del vortice, esso si è dissolto prima di avvicinarsi alla costa, evitando qualsiasi impatto dannoso. Gli esperti meteorologi prevedono che l'"estate pazza" stia per giungere al termine, con l'alta pressione che dovrebbe ristabilire il tempo stabile e contribuire a far risalire le temperature. Nonostante il gran caldo dei giorni precedenti abbia causato disagi, si prevede che il bel tempo rimarrà almeno fino a ferragosto, con una tregua da eventuali turbolenze. Durante il passaggio della tromba marina, i pochi bagnanti presenti sulla spiaggia hanno scelto di abbandonare velocemente l'area a causa dell'impressionante spettacolo e dell'inizio della pioggia nella zona nord del lungomare per il timore che si avvicinasse alla terra ferma.

La tromba marina è un fenomeno atmosferico che si forma in presenza di un cumulo con forti correnti ascensionali e, generalmente, ha un'energia inferiore rispetto a una tromba d'aria terrestre. Per fortuna, nonostante l'effetto scenografico, il passaggio della tromba marina non ha causato danni significativi, confermando ancora una volta la natura imprevedibile e affascinante della meteorologia.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Francavilla al Mare

Potrebbero interessarti

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.

Nuova udienza questa mattina in Corte d'Assise a Chieti, l'ultima prima della pausa estiva, per il processo per l'agguato sulla Strada Parco a Pescara del primo agosto del 2022 in cui venne ucciso l'architetto Walter Albi e rimase gravemente ferito l'ex calciatore Luca Cavallito.

Una lettera per documentare, anche con grafici e dati precisi, la condizione attuale in merito alla disponibilità della risorsa. E’ una vera e propria emergenza idrica per 49 comuni della provincia di Chieti alle prese con una programmazione di interruzioni della fornitura che non si verificava da anni.