Marted 19 Novembre 2019

Cronaca

Teramo, blitz Nas in laboratorio pasta all'uovo

30/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Teramo, blitz Nas in laboratorio pasta all'uovo

Blitz dei Carabinieri del Nas di Pescara in un laboratorio artigianale per la produzione di pasta all'uovo del Teramano

I militari hanno accertato la presenza di sporcizia, carenze e irregolarità e hanno appurato che era stato abusivamente allestito un deposito. Sono stati quindi disposti l'immediata sospensione delle attività effettuate nel deposito, il sequestro di sei bancali di imballaggi contaminati e la distruzione di due quintali di pasta detenuta in carenti condizioni igieniche. Il responsabile del laboratorio è stato segnalato all'autorità amministrativa per aver attivato un deposito imballaggi e prodotti finiti senza aver effettuato la registrazione presso l'autorità competente e per aver mantenuto il deposito degli alimenti e il laboratorio di produzione della pasta in condizioni igieniche carenti. L'ispezione è stata condotta in collaborazione con il personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della Asl di Teramo.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il NAS di Pescara ha segnalato all’Autorità Giudiziaria l’allenatore di un cavallo risultato positivo ai test anti-doping

Presidente Nazionale del CNSAS, Maurizio Dellantonio, ha presentato oggi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella più di cinquanta operatori del Soccorso Alpino e Speleologico, arrivati al Quirinale da tutt’Italia per omaggiare Mattarella.

Nelle prime ore della mattinata odierna, nelle province di L’Aquila e Roma, a conclusione di una articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Avezzano, i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo hanno dato esecuzione alle ordinanze di misure cautelari emesse dal GIP del locale Tribunale, nei confronti di quattro indagati, ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Le Fiamme Gialle di Avezzano, nel corso di attività istituzionali finalizzate alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno perquisito un’area nella frazione di San Pelino (AQ).