Marted 25 Giugno 2024

Cronaca

Ortona, sequestrati oltre 1000 articoli tra cosmetici e prodotti tecnologici contraffatti.

05/06/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Ortona, sequestrati oltre 1000 articoli tra cosmetici e prodotti tecnologici contraffatti.

La Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona ha sequestrato merce contraffatta all’interno di un’abitazione di un soggetto domiciliato a Francavilla al Mare.

Nello specifico, l’attività investigativa ha tratto origine dall’individuazione di un notevole e anomalo flusso di spedizioni di merci destinate ad un soggetto francavillese, apparentemente non giustificate.

I finanzieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Chieti, hanno proceduto ad intercettare una spedizione appena consegnata al soggetto, risultata contenere nr. 100 AirPods recanti il logo contraffatto “Apple”.

Il successivo controllo presso l’abitazione ha permesso di scoprire una vera e propria “boutique del lusso”, dove erano custoditi - per la successiva vendita - circa 1000 articoli di cosmesi e profumi riportanti marchi e loghi contraffatti delle più note “griffe” del settore.

I prodotti sequestrati sarebbero stati venduti mediante i canali social “Telegram” e “Facebook” ad acquirenti disposti a spendere notevoli somme per accaparrarsi il profumo desiderato di Chanel, Creed o Acqua di Parma, ignari della falsità del prodotto.

Il soggetto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente per le violazioni degli artt. 474 c.p. (introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, punito con la reclusione da uno a quattro anni e con la multa da euro 3.500 a euro 35.000.) e 648 c.p. (ricettazione, punito con la reclusione da due a otto anni e con la multa da euro 516 a euro 10.329).

Il Comandante Provinciale - Colonnello Michele Iadarola, ha inteso sottolineare come la produzione e la commercializzazione di prodotti contraffatti determinano significative perdite di gettito fiscale, senza dimenticare i rischi per la sicurezza del consumatore per via della possibile presenza di materiale vietato per legge e altamente dannoso.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Ortona Guardia di Finanza

Potrebbero interessarti

A perdere la vita schiantandosi con la sua moto contro un palo della luce Lorenzo Giangiacomo. La tragedia scuote la comunità.

Una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Teramo è intervenuta questa mattina nei pressi di Casale San Nicola, nel comune di Isola del Gran Sasso, per soccorrere una vitella in difficoltà.

Sono 14 gli indagati accusati di reati gravissimi tra i quali associazione di tipo mafioso armata, omicidio plurimo, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

I militari del R.O.A.N. di Pescara in collaborazione con la Tenenza di Ortona hanno individuato un sito al cui interno era presente una carrozzeria abusiva priva di autorizzazioni per la gestione dei rifiuti speciali nonché della prevista abilitazione per l’emissione di fumi in atmosfera.