Sabato 15 Giugno 2024

Cronaca

Operazione antidroga a Giulianova: Sequestrati hashish, ketamina e materiale per lavorazione

04/04/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Operazione antidroga a Giulianova: Sequestrati hashish, ketamina e materiale per lavorazione

I militari della Guardia di Finanza di Giulianova hanno tratto in arresto un giovane per spaccio di sostanze stupefacenti.

Le forze dell'ordine della Compagnia di Giulianova, supportate dalle unità cinofile, hanno condotto un'operazione di controllo su un'auto diretta verso la fascia costiera, scoprendo una quantità di stupefacenti a bordo. L'auto, occupata da giovani con comportamento sospetto e nervoso, ha sollevato i sospetti dei militari che hanno ipotizzato ulteriori sostanze stupefacenti presso le loro residenze.

Le perquisizioni successive hanno portato al rinvenimento di ulteriori dosi di hashish, ketamina in polvere e altre sostanze stupefacenti, per un totale di 15 grammi di hashish, 36 grammi di ketamina in polvere e 3 pasticche di ecstasy. Inoltre, è stato trovato un bilancino di precisione, materiale per la lavorazione della ketamina liquida e una somma di denaro contante pari a 2.510 euro.

Nascosto accuratamente è stato anche scoperto un flacone contenente oltre mezzo litro di ketamina liquida, presumibilmente destinato alla trasformazione in ketamina in polvere per il commercio.

Le forze dell'ordine hanno proceduto con il sequestro delle sostanze stupefacenti, del denaro e dei materiali utilizzati per la confezione delle dosi. Un individuo è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida, mentre gli altri due soggetti sono stati segnalati alla Prefettura di Teramo.

La notizia sottolinea l'impegno delle autorità nel contrastare il traffico di droga nella zona e l'efficacia delle operazioni di controllo condotte dalle forze dell'ordine locali.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Giulianova

Potrebbero interessarti

Approvati Sub-Emendamenti per 7 Milioni di Euro, ma restano dubbi sui tempi di erogazione degli aiuti

Era stato attivato dalla Prefettura il Piano di ricerca per le persone scomparse ma purtroppo oggi il drammatico epilogo.

La vittima 41enne madre di due bimbe, era di Introdacqua. L'uomo è accusato di omicidio pluriaggravato.