Marted 05 Luglio 2022

Cronaca

Sospensione idrica in alcuni comuni del chietino per lavori di riparazione urgenti

27/04/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Sospensione idrica in alcuni comuni del chietino per lavori di riparazione urgenti

L’erogazione idrica verrà sospesa dalle ore 17:00 di oggi 27 aprile 2022 per essere ripristinata a partire dalle ore 08.00 del giorno seguente 28 aprile 2022 per lavori urgenti di riparazione della condotta principale in località Piana delle Vigne di Casoli (CH).

Questi i comuni interessati: Ari, Arielli, Canosa Sannita, Casoli (per le località: Fiorentini, Pianibbie, Colle Barone, Guarenna e Verratti), Castel Frentano, Crecchio, Fossacesia, Frisa, Giuliano Teatino, Lanciano (C.da Buongarzone C.da Carrieri, C.da Gaeta, C.da San Nicolino, C.da Villa Spoltore, Camicie, Colle Campitelli, Colle Pizzuto, Costa di Chieti, Coste di Brenta, Follani, Fontanelle, Gaeta, Iconicella, Madonna del Carmine, Marcianese, Nasuti, Re di Coppe, Rizzacorno, S. Amato, S. Giuseppe, S. Onofrio, Selva Rotonda, Serre, Spaccarelli, Torremarino, V.le Cappuccini e traverse fino a S .Pietro dalla rotonda di Marcianese, Via Barrella, Via Borsellino, Via Brigata Maiella, Via Decorati v. Militare, Via Don Minzoni, Via G.Rosato e traverse, Via Martiri VI ottobre e traverse da incrocio con via Brigata Maiella a incrocio con via Fagiani,Via S.Spirito,Via Silane, Via Tinari e traverse, Villa Andreoli, Villa Carminello, Villa Elce, Villa Martelli, Villa Pasquini, Villa Stanazzo, Zona industriale)

Mozzagrogna, Ortona, Poggiofiorito, Ripa Teatina, Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro, Sant’Eusanio del Sangro, San Vito Chietino, Tollo, Treglio, Vacri, 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Tantissimi gli attestati di cordoglio da parte del mondo culturale frentano e di quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo e condividere con lui un percorso lavorativo e di studio.

L'Arma dei carabinieri si dimostra ancora una volta sensibile alle problematiche della cittadinanza e pronta a tendere una mano alle persone in difficoltà.

È successo venerdì mattina, intorno alle ore 10. Un uomo, disteso accanto alla sua auto, ha provato a tagliarsi le vene con un taglierino. Provvidenziale l’intervento delle Guardie Giurate Sicuritalia Ivri.

Secondo quanto emerso dalle indagini, eseguite dai Carabinieri e coordinate dalla Procura, l'arrestato avrebbe erogato alla vittima prestiti con tassi di interesse dal 100% al 400 % annuo.