Sabato 21 Maggio 2022

Cronaca

Lanciano, contributi a sostegno di inquilini morosi incolpevoli.

24/01/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano, contributi a sostegno di inquilini morosi incolpevoli.

Per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del Canone locativo, in ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale familiare.

“Si tratta di un beneficio doveroso, data la situazione socio economica gravissima determinata dalla Pandemia, e che si pone in aiuto di tutte quelle persone, quelle famiglie, residenti nel Comune di Lanciano che hanno avuto valide e comprovate ragioni per le quali sono state impossibilitate a pagare gli affitti delle locazioni immobiliari”. Lo ha dichiarato l’Assessore alla Politica della Casa Graziella Di Campli. Per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del Canone locativo, in ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale familiare. Possono presentare domanda per l’assegnazione dei contributi, destinati agli inquilini morosi incolpevoli, i titolari di contratti di locazione immobiliare a uso abitativo, appunto, soggetti ad atto di fratto per morosità incolpevole, con citazione della convalida (sfratto esecutivo). Non hanno diritto al contributo i beneficiari di contributi provenienti da programmi di intervento simili o che abbiano ricevuto, nel corso dell’anno 2020, l’assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica.

Il contributo è reso possibile grazie ad un Decreto Ministeriale del 23 giugno 2020, Ministero Infrastrutture e Trasporti. La Regione che si pone come tramite ha ripartito il contributo per il Comune di Lanciano pari ad euro 16.900. Le domande di partecipazione al beneficio, per coloro che non ancora abbiano già utilizzato la modulistica presente dal 20 gennaio 2022 sul Sito web del Comune, devono essere presentate sui moduli predisposti dal Comune di Lanciano entro il 03/02/2022. I moduli per la presentazione delle domande sono disponibili presso l’Ufficio Urp – Palazzo Comunale, Piazza Plebiscito n 59 primo piano (tel. 0872/707226) nelle ore di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, martedì e giovedì anche dalle ore 16.00 alle ore 17.30. Oppure seguendo questo link che rimanda al provvedimento sul Sito del Comune di Lanciano con gli allegati necessari.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un’automobile parcheggiata in discesa, si mette improvvisamente in marcia e finisce la sua corsa nell’area esterna di un asilo dove in quel momento stava giocando un gruppo di bimbi travolgendoli

Peste suina alle porte della regione. Mette in guardia la Cia Agricoltori-Italiani Abruzzo sul rischio che il contagio possa estendersi nei suini da allevamento e nei cinghiali anche in Abruzzo, vista la situazione epidemiologica nel vicino Lazio.

Un’automobile parcheggiata in discesa, si mette improvvisamente in marcia e finisce la sua corsa nell’area esterna di un asilo dove in quel momento stava giocando un gruppo di bimbi travolgendoli.

Intanto la Asl offre la possibilità di sottoporsi a test antigenici gratuiti presso gli hub vaccinali di Lanciano e Chieti.