Marted 22 Giugno 2021

Cronaca

La Guardia di Finanza sequestra droga in due condomini di via Tavo a Pescara

10/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
La Guardia di Finanza sequestra droga in due condomini di via Tavo a Pescara

Con l’ausilio del cani pastore Dafny e Maike i Baschi Verdi della Guardia di Finanza hanno rinvenuto e sequestrato cocaina hashish e marijuana, ma anche olio di hashish.

Prosegue l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio e di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti da parte della Guardia di Finanza di Pescara. Nella giornata di ieri le pattuglie delle Fiamme Gialle della città Adriatica sono state impegnate in dispositivi interforze finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico illecito e dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto nei quartieri a più alto rischio di criminalità, ed in particolare a Rancitelli.

Nell’ambito di tali servizi, due pattuglie della Sezione Operativa Pronto Impiego – meglio conosciuti come baschi verdi - con l’ausilio di militari cinofili hanno effettuato un controllo negli spazi comuni di alcuni condomini di Via Tavo, nella zona ormai nota quale “il ferro di cavallo”. I controlli delle Fiamme Gialle hanno permesso di rinvenire in un primo condominio, sostanza stupefacente di vario tipo occultata nel vano dei contatori elettrici posto al piano strada dell’ingresso dello stabile. In particolare, con l'ausilio del pastore tedesco di nome Dafny, i Finanzieri hanno rinvenuto e sequestrato tre involucri di cellophane contenenti complessivi 40 grammi di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana, ma anche olio di hashish e 4 bilancini di precisione di marca cinese tutti nascosti fra alcuni attrezzi da lavoro per muratore.

In un altro condominio la bravura del pastore belga Maike ha consentito di rinvenire un involucro di cellophane contenente 4 grammi di hashish, occultato all’interno di una canalina contenente il cablaggio elettrico e nel locale dove sono situati i contatori dell’acqua della palazzina - un involucro di cellophane contenente 30 grammi di cocaina, occultata in mezzo ai tubi dell’acqua. La sostanza stupefacente rinvenuta è stata sottoposta a sequestro dalle Fiamme Gialle che hanno proceduto alla denuncia contro ignoti per l’ipotesi delittuosa di cui all’art. 73 del D.P.R. 309/90.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il bilancio dei pazienti deceduti non registra alcun nuovo caso, un nuovo ingresso in terapia intensiva

La Asl Lanciano Vasto Chieti mette a disposizione 12mila vaccini da inoculare entro il 1 luglio

Prevede un'intensa e capillare attività da parte della Guardia Costiera di Pescara con l'impiego di 54, tra uomini e donne, 12 unità navali e 13 mezzi a terra, con l'obiettivo di diffondere la cultura della responsabilità e della prevenzione in mare.