Venerdì 19 Luglio 2024

Cronaca

Francavilla al Mare, blitz dei Carabinieri contro gli ultras coinvolti negli scontri del 2022, sequestrato materiale pericoloso

28/07/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Francavilla al Mare, blitz dei Carabinieri contro gli ultras coinvolti negli scontri del 2022, sequestrato materiale pericoloso

Le indagini partite dopo gli scontri avvenuti il 6 marzo 2022 a Francavilla al Mare, durante la partita di calcio "Francavilla 127 - Union Fossacesia".

Questa mattina, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di L'Aquila, i Carabinieri del Comando Provinciale di Chieti hanno eseguito un decreto di perquisizione personale e locale nei confronti di dieci soggetti, tutti minorenni al momento dei fatti, residenti tra Francavilla al Mare (CH) e Pescara. Gli indagati sono coinvolti in concorso nei reati di "Resistenza a P.U. aggravata" (Resistenza a Pubblico Ufficiale), "Danneggiamento", "Getto pericoloso di cose" e "Porto di armi od oggetti atti ad offendere".

Il provvedimento è il risultato di un'approfondita attività info-investigativa coordinata dal Procuratore per i Minorenni di L'Aquila e ha preso in esame gli scontri avvenuti il 6 marzo 2022 a Francavilla al Mare, durante la partita di calcio "Francavilla 127 - Union Fossacesia". Durante quegli eventi, si verificarono danneggiamenti a veicoli parcheggiati e il ferimento di alcuni carabinieri impegnati nel servizio di Ordine Pubblico, a seguito di scontri tra tifoserie e forze dell'ordine.

L'identificazione dei dieci indagati è stata possibile grazie all'analisi di filmati relativi agli scontri, al monitoraggio dei social network e all'esame del materiale informatico sequestrato. Durante le perquisizioni effettuate nelle abitazioni dei soggetti coinvolti, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato diverso materiale ritenuto pertinente ai reati contestati. Tra gli oggetti sequestrati sono stati trovati: una pistola scacciacani, tirapugni, coltelli, bastoni telescopici, catene, fionde, aste per bandiera, passamontagna e materiale adesivo vario.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.

Nuova udienza questa mattina in Corte d'Assise a Chieti, l'ultima prima della pausa estiva, per il processo per l'agguato sulla Strada Parco a Pescara del primo agosto del 2022 in cui venne ucciso l'architetto Walter Albi e rimase gravemente ferito l'ex calciatore Luca Cavallito.

Una lettera per documentare, anche con grafici e dati precisi, la condizione attuale in merito alla disponibilità della risorsa. E’ una vera e propria emergenza idrica per 49 comuni della provincia di Chieti alle prese con una programmazione di interruzioni della fornitura che non si verificava da anni.