Venerdì 13 Dicembre 2019

Cronaca

Due escursionisti, un lancianese ed un sorano, muoiono sulla Majella

01/12/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Due escursionisti, un lancianese ed un sorano, muoiono sulla Majella

A perdere la vita un noto dermatologo di Lanciano, il dottor Giampiero Brasile e un uomo di Sora. I due facevano parte di una comitiva di sei escursionisti esperti.

Erano sei escursionisti esperti impegnati in una delle consuete camminate della Domenica in montagna sulla Maiella Abruzzese, ma qualcosa è andato storto e due di loro hanno perso la vita. Le vittime sono Gianpiero Brasile, 58 anni, conosciuto e stimato  dottore  dermatologo di Lanciano (Ch) e Antonio Muscedere, 55, un barbiere originario di Sora e residente a Posta Fibreno.

Nella foto Giampiero Brasile, una delle vittime

A dare l'allarme altre due persone, che partecipavano alla camminata in montagna e  che sono state tratte in salvo. L'incidente è avvenuto in una zona impervia chiamata Rava del Ferro nel territorio di Sant'Eufemia a Maiella a 2500 metri di quota. Sembra che uno dei due escursionisti sia scivolato per primo sul ghiaccio e l’altro, per tentare di raggiungerlo e  soccorrerlo, sia a sua volta precipitato perdendo la vita. A curare le operazioni di soccorso con un elicottero del 118 di stanza a L'Aquila, due tecnici di elisoccorso del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, che hanno recuperato i corpi dei due escursionisti. Delle due salme, recuperate rispettivamente dagli elicotteri dei Vigili del Fuoco e del 118 dell'Aquila, una è stata trasportata all'ospedale di Pescara. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Popoli e i carabinieri Forestali del reparto Maiella. Sale a tre il numero delle vittime in montagna oggi in Abruzzo, stamane era stato trovato il corpo senza vita di un 37 enne di Città Sant’Angelo, era disperso  da venerdì, era finito in un dirupo sul Gran Sasso, una caduta che non gli ha dato scampo.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo CNSAS

Potrebbero interessarti

il colpo è avvenuto questa sera intorno alle 18.30. I banditi, avrebbero anche malmenato la proprietaria facendosi consegnare tutti i gioielli della cassaforte.

Operazione congiunta delle forze dell'ordine. Un plauso arriva dall'assessore comunale con delega alla Polizia Locale Luigi Marcello.

Il Generale di Brigata Gianluigi D’Alfonso, Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, nella odierna mattinata ha visitato il Comando Provinciale di Pescara e i Reparti dipendenti.

42 operatori di Polizia Ferroviaria del Compartimento Polfer per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo impiegati, 65 persone identificate, 25 controlli a depositi di materiale ferroso, 5 pattuglie automontate dislocate lungo le tratte ferroviarie nelle zone più sensibili