Sabato 21 Maggio 2022

Cronaca

Domani sospensione idrica in alcuni comuni del chietino per lavori di riparazione urgenti

18/01/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Domani sospensione idrica in alcuni comuni del chietino per lavori di riparazione urgenti

La rottura di una condotta lascia a secco per un giorno 16 Comuni. I lavori di riparazione sono in corso.

Si annuncia una giornata senza acqua per 16 Comuni della provincia di Chieti. Tecnici e operai della Sasi, sono già al lavoro per riparare la rottura della condotta principale dell'Acquedotto del Verde, in località Coste Osento del Comune di Scerni. Sono interventi inevitabili che purtroppo causano difficoltà e disagi ai cittadini perché è necessaria la sospensione della fornitura idrica. Dalle ore 7 di domani, 19 gennaio fino al mattino del 20 gennaio i rubinetti resteranno a secco.

I Comuni interessati dal provvedimento sono : Altino, Archi (per gli utenti del Capoluogo e delle contrade Caduna, Ruscitelli, e Sant'Amico), Atessa, (utenti del Capoluogo e delle contrade San Marco, Piana la Fara, Pian Querceto e Castelluccio), Casalbordino, Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino di Sangro, Vasto e Villalfonsina.

I tecnici assicurano che il servizio sarà ripristinato nel più breve tempo possibile.

 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Provincia di Chieti Sasi

Potrebbero interessarti

Affidamenti diretti senza procedure comparative, liquidazioni con abuso di risorse finanziarie destinate all’ammodernamento tecnologico e persino autopagamenti.

Un’automobile parcheggiata in discesa, si mette improvvisamente in marcia e finisce la sua corsa nell’area esterna di un asilo dove in quel momento stava giocando un gruppo di bimbi travolgendoli

Peste suina alle porte della regione. Mette in guardia la Cia Agricoltori-Italiani Abruzzo sul rischio che il contagio possa estendersi nei suini da allevamento e nei cinghiali anche in Abruzzo, vista la situazione epidemiologica nel vicino Lazio.

Un’automobile parcheggiata in discesa, si mette improvvisamente in marcia e finisce la sua corsa nell’area esterna di un asilo dove in quel momento stava giocando un gruppo di bimbi travolgendoli.