Marted 02 Giugno 2020

Attualità

Vasto: grande festa per i 108 anni di Maria Bottari, la nonnina più anziana della città

25/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Vasto: grande festa  per i 108 anni di Maria Bottari, la nonnina più anziana della città

Vasto città della longevità, sono 19 a festeggiare i compleanni a tre cifre

Grande festa oggi per Maria Bottari che spegne 108 candeline. Nata a Vasto il 25 febbraio 1912, nonna Maria in compagnia di parenti e amici ha festeggiato l’ambizioso traguardo presso la Residenza Maristella a Vasto Marina.

Gli assessori Anna Bosco e Carlo Della Penna hanno consegnato a nome dell’Amministrazione comunale una targa ed un mazzo di fiori. Il sindaco di Vasto, Francesco Menna impegnato a Roma ha inviato alla ultracentenaria un videomessaggio per condividere questo grande evento. Maria Bottari è una donna solare, forte che si è sempre prodigata con generosità per gli altri. La nonnina è la più anziana in città, a farle compagnia ci sono 18 anziani tra centenari e ultracentenari. Tra loro la gran parte sono donne, ma ci sono anche 3 uomini, 2 dei quali hanno già festeggiato103 anni. “Vasto località del benessere come testimonia il riconoscimento ottenuto recentemente dal Ministero dei beni culturali e del turismo. Una città, la nostra - ha detto il sindaco Francesco Menna - dove si susseguono i compleanni a tre cifre dei cittadini e la longevità è aumentata probabilmente anche grazie alla vita di relazione, alla tradizione culinaria vastese, e alle condizioni ambientali che consentono di invecchiare bene.”

 

 

 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Vasto

Potrebbero interessarti

E’ la mission di un’importante realtà italiana che si è dimostrata interessata all’ acquisto del complesso immobiliare e che ha in cantiere un prestigioso progetto volto alla ricerca ed al sociale

La nomina è avvenuta nel corso della riunione del Consiglio Generale che si è svolta in video conferenza

Prevista anche la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti

Il sindaco Biondi: un modo per coinvolgere tutti nella cura della nostra città.