Domenica 14 Aprile 2024

Attualità

Pasqua di Resurrezione, il messaggio del Vescovo S.E. Emidio Cipollone: Pasqua è vita, auguri!

31/03/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Pasqua di Resurrezione, il messaggio del Vescovo S.E. Emidio Cipollone:  Pasqua è vita, auguri!

L’arcivescovo della Diocesi Lanciano Ortona con un lungo e toccante messaggio augura Buona Pasqua a tutti ricordando il valore autentico di questo giorno

“Pasqua è vita, è amore, è comunità. E l’augurio è che ogni giorno della nostra vita, con amore, possiamo essere annunciatori e testimoni di Cristo in una dimensione sinodale e comunitaria”. Così l’arcivescovo Emidio Cipollone augura una serena Pasqua alla comunità della diocesi di Lanciano-Ortona.

“In passato si diceva che sulla terra l’uomo e le altre creature avevano tutti un unico destino: la morte, perché l’uomo è un soffio, è vapore che sparisce al primo sole”, riprede il vescovo. “Ma, si restava con l’amaro in bocca. Una risposta sodisfacente alla domanda della morte arriva solo quando si è affrontata con il cuore. E questo è avvenuto, e avviene, con la Pasqua che si vive in primis in una dimensione comunitaria. Quando Maria Maddalena alle prime luci dell’alba della domenica va al sepolcro e trova la pietra spostata non entra, ma corre a chiamare Pietro e Giovanni. I due corrono, ma quando Giovanni arriva al sepolcro si ferma per aspettare Pietro rimasto indietro. E solo quando sono assieme entrano nella tomba. Vivono un’esperienza comunitaria, affrontano in modo diverso e poi assieme il caso del sepolcro vuoto e la questione della morte”. Monsignor Cipollone ricorda infatti che i tre si approcciano in modo diverso alla tomba vuota: Maria Maddalena in un primo momento guarda il sepolcro vuotosolo con gli occhi, e pensa che abbiano rubato il corpo di Gesù. Pietro guarda con gli occhi ma pensa e si interroga: è davvero tutto finito? Giovanni che vede con gli occhi, si pone domande ma va oltre e capisce che deve usare anche il cuore per trovare le risposte.

“Perché la Pasqua sia di Resurrezione dobbiamo fare come Giovanni, simbolo del discepolo autentico”, chiude il vescovo, “aprire la mente ma anche il cuore, aprici allamore verso Gesù per esserne annunciatori e testimoni, aprici alla comunità e alla vita perché la morte è la penultima parola, non l’ultima perché il Signore è risorto, è il Dio dei vivi non dei morti e con lui siamo vivi. Buona Pasqua”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Ortona

Potrebbero interessarti

Lunedì 15 Aprile alle 18.00 il circolo PD Lanciano incontrerà in Via Piave l’on Arturo Scotto.

La sindaca Luisa Russo: felici che riusciremo ad offrire il primo tratto di spiaggia libera realmente fruibile per tutti, nel centro cittadino, munita di tutti i servizi.

l sindaco Masci ha sottolineato l'importanza dell'evento G7 per la città e la regione, evidenziando l'opportunità di far conoscere il meglio del territorio agli ospiti internazionali.

L’assessorato alle Politiche sociali del Comune di San Salvo ha pubblicato il progetto “Promozione e inclusione sociale” destinato ai cittadini che si trovano in condizioni svantaggiate.