Lunedì 27 Gennaio 2020

Attualità

LANCIANO: Il S.Ten. Giuseppe Nestola assume il comando del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri

14/01/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
 LANCIANO: Il S.Ten. Giuseppe Nestola assume il comando del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri

Ieri 13 Gennaio, l’ufficiale ha ufficialmente assunto il comando del nuovo reparto ed ha ricevuto il benvenuto dal Comandante della Compagnia Capitano Vincenzo Orlando.

Il Sottotenente Giuseppe NESTOLA è il nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Lanciano. 56 anni, sposato, di origini pugliesi ma naturalizzato a Termoli in Molise, proviene dalla Stazione di Larino (CB) ove ha prestato servizio per circa due anni. Entrato nell’Arma nel 1985, nel biennio 1985-1987 ha frequentato la Scuola Allievi Sottufficiali dei Carabinieri. Ha poi prestato servizio a Siracusa e a Roma e successivamente, per molti anni è stato comandante prima della Stazione Carabinieri di Montefalcone e poi di quella di Termoli, nella cui città ha anche retto il Comando del Nucleo Operativo e Radiomobile.. E’ in possesso di diploma di laurea di primo livello in Scienze dell’Amministrazione. Ieri 13 Gennaio, l’ufficiale ha ufficialmente assunto il comando del nuovo reparto ed ha ricevuto il benvenuto dal Comandante della Compagnia Capitano Vincenzo ORLANDO. La sua esperienza sarà fondamentale per continuare il lavoro già intrapreso in questi anni e garantire sempre di più risultati e sicurezza per la cittadinanza.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Carabinieri

Potrebbero interessarti

Marisa Tiberio: “Il nostro pensiero va rivolto al grande professionista che era Roberto D’Orazio con un plauso alle figlie che non si sono perse d’animo ma hanno continuato a lavorare per consentire al Gran Caffè Vittoria di tagliare il prestigioso traguardo."

Sabato 25 gennaio il convegno “Costruire insieme il percorso di crescita” promosso dalla Fondazione Paolo VI con Vicari (Università Cattolica), Menghini (Bambin Gesù) e Guitarrini (ReTe).

In tanti, singoli cittadini, famiglie e aziende in crisi finanziaria, si sono rivolti alla Mia srls che ha messo a disposizione un infopoint.

Il sindacato sottolinea: "Territori in ginocchio, economia rischia collasso e danni per autotrasportatori".