Mercoledì 18 Maggio 2022

Attualità

Pescara, riunione sul completamento della Via Verde Costa dei Trabocchi

04/03/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Pescara, riunione sul completamento della Via Verde Costa dei Trabocchi

Si è svolta oggi pomeriggio a Pescara una riunione per affrontare la questione della completamento della Via Verde, la pista ciclopedonale sulla Costa dei trabocchi, a cui, insieme al presidente Marsilio, hanno partecipato gli assessori Campitelli e D’Amario il direttore del Dipartimento territorio e ambiente, Pierpaolo Pescara, e il direttore del Dipartimento dello sviluppo economico e del turismo, Germano De Sanctis.

“Stiamo lavorando per completare questa importante opera e renderla fruibile ai cittadini – ha commentato il presidente Marsilio – c’è l’impegno della Regione per intervenire sulla messa in sicurezza della pista ciclabile e per reperire le risorse necessarie per i necessari interventi tesi a combattere l’erosione costiera. La Via Verde rappresenterà un volano del turismo della nostra regione. Un territorio tra i più belli della costa adriatica da scoprire a piedi e in bicicletta che si sta realizzando anche attraverso una proficua collaborazione con le amministrazioni locali intese a valorizzare un punto di forza dell’attrazione turistica che va oltre i mesi estivi”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara

Potrebbero interessarti

Il sindaco Filippo Paolini: "Stiamo lavorando senza sosta e con le dovute cautele per intervenire dove nei dieci anni (e mezzo) passati non si è intervenuto, e via Corsea ne è l’esempio tangibile”.

La famiglia Pace è impegnata da anni in una campagna di sensibilizzazione della sicurezza stradale della città di Pescara in ricordo del sindaco Carlo Pace scomparso nel 2017.

La direzione aziendale della Sanmarco Industrial ha previsto un investimento di circa 3milioni di euro per adeguare lo stabilimento di Atessa alla nuova produzione che partirà da giugno e che sarà esclusiva in Abruzzo.

Il 59° Capitolo Generale dei Camilliani, riunito a Nemi (Roma), ha eletto 61° Superiore Generale dell’Ordine dei Ministri degli Infermi (Camilliani) e successore di San Camillo Padre Pedro Tramontin, della delegazione USA.