Marted 02 Marzo 2021

Attualità

Chieti, presentato il CANILEndario 2021 del Canile Rifugio Achille Bonincontro

05/10/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Chieti, presentato il CANILEndario 2021 del Canile Rifugio Achille Bonincontro

Uno strumento importante a sostegno della struttura gestita egregiamente da 20 anni dalla A.S.A.D.A guidata da Margara Romano

L’emergenza Covid non ha fermato la grande passione della responsabile e dei volontari del Canile rifugio di Chieti Achille Bonincontro, gestito da venti anni dalla A.S.A.D.A., Associazione amici degli animali onlus, che hanno continuato ad accogliere, salvare ed accudire cani e gatti e che hanno bisogno ancora di più di un aiuto da parte di tutti. È per questo che la Onlus guidata da una donna tenace, forte e innamorata degli animali in modo viscerale, Margara Romano, non ha voluto interrompere una bella ed importante iniziativa che ormai si ripete da 15 anni e che è fonte di sostegno per questa lodevole realtà abruzzese. È stato infatti presentato, nel corso di una serata molto partecipata, ma nel pieno rispetto delle norme anticovid, il CANILEndario 2021, che raccoglie e ripercorre, attraverso le immagini dei cani ospiti della struttura e degli scatti che immortalano l’impegno profuso dai volontari, quanto avvenuto nel corso dell’anno nel Canile Rifugio. Un’iniziativa che ha visto la collaborazione della clinica L’ Arca DI Noè. Una piacevole serata di solidarietà e di condivisione delle tematiche legate al mondo degli animali e all’importanza del rispetto delle più importanti regole per accogliere un cane nella propria vita e nella propria famiglia. L’obiettivo è stato quello di raccogliere fondi per il canile con un aperitivo cenato e la vendita del CANILEndario 2021.

 

Incisivo e pieno di interessanti spunti di riflessione l’intervento della responsabile del centro cinofilo 'InFido Confido', di Fossacesia, Flavia Baccile, ospite della serata, che ha plaudito all'immenso lavoro svolto dai volontari dell'associazione. "Questo canile - ha detto - è davvero straordinario perché garantisce la tutela del benessere animale. Nonostante i cancelli ed i muri qui viene data ai cani la possibilità di continuare a correre ed a sperimentare il gioco ed a non confrontarsi con la noia e la sotto stimolazione, a scansare la solitudine, che per il cane, essendo un animale sociale, rappresenta una grande sofferenza. L'educatrice cinofila ha concluso con l'auspicio che si possa un giorno festeggiare in questo canile l'ultimo cane adottato e quindi la chiusura, perché ciò significherà che non ci saranno più cani lasciati per strada. "Bisognerebbe indignarsi per l’esistenza stessa del canile, invece per tutti è ormai normale che esista ma, sarebbe giusto ed importante, - ha aggiunto - far crescere i propri figli nella convinzione che ciò non sia normale in una società sana, e che non è plausibile che dei volontari compiano imprese mastodontiche per rendere dignitosa la vita dei cani senza famiglia". Nel corso dell'evento la responsabile del canile rifugio Margara Romano ha espresso Il timore di non riuscire ad avere lo stesso successo di vendite del CANILEndario delle scorse edizioni a causa dell’emergenza Covid, e quindi non poter contare su questo sostegno di cui il canile rifugio necessita fortemente. L’appello è che in tanti decidano invece di dissipare questo timore acquistando il CANILEndario 2021 presso il canile, in contrada Vallepara, presso la Clinica L’Arca di Noè a Chieti scalo e presso la libreria De Luca a Chieti e diano una mano affinché l’associazione possa continuare a dare dignità ai tanti cani che vengono abbandonati e che Margara Romano ed i suoi volontari accolgono nella struttura, sfamano, curano, ma soprattutto riempiono di affetto ed attenzioni ogni giorno, nella speranza di riuscire a colmare quel dolore provato dopo l’abbandono e nell’attesa che arrivi qualcuno che li scelga come compagni di vita.

 

 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Cani

Potrebbero interessarti

Questa mattina si è insediato il Comitato regionale per le Comunicazioni alla presenza del Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri.

Personale del Comune in soccorso agli uffici giudiziari, via libera dalla Giunta Pupillo

L'assessore ai lavori pubblici: “Si accorciano i tempi degli interventi, a breve diversi lavori restituiranno decoro agli spazi pubblici nel cuore della città”

Offerta assistenza a 150 famiglie di tutta la provincia di Chieti.