Venerdì 19 Luglio 2024

Attualità

A Lanciano inaugurata la prima area di sgambamento cani comunale

10/04/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
A Lanciano inaugurata la prima area di sgambamento cani comunale

Il Sindaco Pupillo molto soddisfatto per questo obiettivo raggiunto ringrazia tutti quelli che hanno preso parte attivamente al progetto

“Finalmente Lanciano ha la sua prima area di sgambamento cani comunale”. Lo ha dichiarato questa mattina il Sindaco di Lanciano Dott. Mario Pupillo.
“Oggi – prosegue il primo cittadino - abbiamo inaugurato l'area attrezzata tra via del Verde e via per Fossacesia, che sarà destinata alle corse in libertà e in sicurezza dei nostri amici a quattro zampe, in un luogo bello, centrale e ben illuminato”.

Poi il sindaco si concentra sui ringraziamenti per coloro che hanno lavorato attivamente per il conseguimento di questo bel risultato: “Grazie all'Assessore alla Tutela animali Davide Caporale e alla consigliera comunale Giulia Di Martino che hanno seguito l'iter passo dopo passo insieme agli uffici comunali, alla ditta di Eugenio D'Ovidio che ha lavorato con passione e dedizione, a tutti coloro che si sono impegnati per ottenere questo risultato importante per la comunità”.

“Un grazie particolare va agli sponsor che hanno contribuito ad attrezzare l'area e a manutenerla. Il regolamento è chiaro e affisso all'ingresso, sono sicuro che tutti rispetteranno le regole di utilizzo dell'area, una per i cani di piccola taglia, l'altra per le taglie medio-grandi.
Un grazie speciale a chi ha contribuito alla raccolta di generi di prima necessità per il Canile di Lanciano” conclude il Sindaco di Lanciano.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Cani

Potrebbero interessarti

La Polizia di Stato rilancia “Questo non è amore”, la campagna permanente di comunicazione contro la violenza di genere, attraverso uno spot televisivo e sui canali social.

Durante la serata sono stati conferiti due prestigiosi Paul Harris Fellow a Flavia Antonacci e Barbara Rosati per il loro impegno sociale.

L'Olio Extravergine d'Oliva abruzzese si appresta a ricevere un prestigioso riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta (IGP), soddisfazione di Cia Abruzzo.

L’iniziativa intende favorire l’incrocio domanda/offerta con il coinvolgimento diretto delle aziende interessate alla ricerca di personale.