Venerdì 07 Maggio 2021

Turismo e Natura

Maiella e Aspromonte inseriti tra i geoparchi mondiali Unesco, geologi: ulteriore dimostrazione delle bellezze geologiche italiane

23/04/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Maiella e Aspromonte inseriti tra i geoparchi mondiali Unesco, geologi: ulteriore dimostrazione delle bellezze geologiche italiane

Ieri, in occasione della Giornata mondiale della Terra che si celebra ogni anno il 22 aprile, si è tenuta la cerimonia di benvenuto nella Global Geopark Network Unesco (Rete Geoparchi Mondiale Unesco) di due importanti parchi italiani: il Parco Nazionale della Maiella e del Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Il Consiglio Nazionale dei Geologi e il Comitato Nazionale dei Geoparchi italiani vogliono esprimere la loro soddisfazione per un’ulteriore dimostrazione, a livello internazionale, dell’apprezzamento delle bellezze geologiche del nostro territorio, e il loro ringraziamento a tutti gli attori, enti e Ordini regionali dei Geologi che hanno concorso all’attuazione di questo importante progetto.

Il riconoscimento di Geoparco a livello mondiale che, peraltro ha visto in questa giornata Unesco, il nostro Paese protagonista con due nuovi Geoparchi della rete mondiale su otto, non può che costituire un significativo ed ulteriore tassello nello sviluppo socio-economico delle micro-economie locali e nella tutela della geodiversità, intesa nella sua accezione di bene comune dell’umanità e non più rinnovabile.

Proprio su quest’ultimo presupposto, Il CNG e il Comitato Nazionale dei Geoparchi italiani, coscienti della necessità di procedere insieme, affinché appieno sia colta la portata, ormai non più accantonabile, di coappartenenza tra ambiente e società, continueranno, infatti, con progetti ed iniziative, nel lavoro di valorizzazione e promozione di altri geoparchi/geositi sul territorio del nostro Paese.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

In cammino lungo la spettacolare via dei Marsi. Il progetto ideato da Sergio Rozzi ha mosso i primi passi dal centro natura Marsica di Avezzano, dove gli appassionati camminatori, insieme all'Erci Team Onlus, al C.S.E.N. Abruzzo e alla associazioni Contaminazione Novissi, si sono messi in marcia insieme al sindaco, Gianni di Pangrazio, con al fianco il consigliere Roberto Verdecchia, che ha sottoscritto la carta-testimone.

Il sindaco Di Giuseppantonio: "Siamo convinti che è un modo giusto per incentivare il turismo attraverso il quale ci potrà essere una veloce ripresa post pandemica".

Il territorio del Parco Nazionale della Maiella diventa Geoparco Mondiale dell'UNESCO con il nome di Majella Geopark

Il paese fa parte del percorso cicloturistico Mags Experience, 320 chilometri di avventura dal mare alla montagna