Domenica 19 Settembre 2021

Turismo e Natura

Aeroporto d'Abruzzo, ad agosto 69mila passeggeri

14/09/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Aeroporto d'Abruzzo, ad agosto 69mila passeggeri

Continua nello scalo Pescarese l'incremento dei transiti, in estate sono stati oltre 350mila.

Numeri positivi per l'aeroporto d'Abruzzo. Continua infatti l'incremento dei transiti. Nel mese di agosto lo scalo pescarese ha registrato 69.076 passeggeri. Di questi 68.748 si sono mossi su collegamenti commerciali, dei quali 35.414 su voli nazionali e 33.334 su voli internazionali. Complessivamente i voli commerciali sono stati 517, dei quali 267 nazionali e 250 internazionali. A luglio erano stati 487 con 251 nazionali e 236 internazionali. Mentre a giugno 146 i collegamenti nazionali e 162 internazionali.

In totale nei tre mesi estivi, giugno-agosto, i passeggeri registrati sono stati 164.754 con giugno che si era fermato su una movimentazione di 32.778, luglio che ha raddoppiato arrivando a 62.900 e con agosto 69.076. Il mercato italiano che ha registrato i flussi maggiori è la Lombardia, collegata con due destinazioni (Linate e Bergamo Orio al Serio) e che tra giugno e agosto ha superato i 43.700 passeggeri.

La seconda regione è la Sicilia, con tre destinazioni (Trapani, Palermo e Catania) e 21.800 passeggeri circa nel trimestre. Quindi la Sardegna con tre destinazioni (Alghero, Olbia e Cagliari) e poco meno di 15 mila passeggeri; infine per il Piemonte, con una destinazione, sono stati più di 5 mila i passeggeri. Per quanto riguarda i mercati esteri, sempre nel trimestre giugno-agosto, la Germania con due destinazioni ha registrato circa 16.500 passeggeri; il Belgio con una destinazione 14 mila; la Polonia con due destinazioni ha quasi raggiunto 10.500; la Gran Bretagana e la Romania entrambe più di 8.500; la Repubblica Ceca più di 6 mila; l'Albania circa 6.300; la Spagna e Malta entrambe sopra i 3 mila passeggeri ciascuna.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Pescara

Potrebbero interessarti

I sindaci di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro e Vasto, ribadiscono la volontà di procedere all'acquisto prima della scadenza del comodato d'uso gratuito.

In Abruzzo oltre tremila passeggeri sui treni per il mare. Centrato l'obiettivo di Trenitalia di puntare sul turismo di prossimità.

Dopo la sua costruzione, avvenuta un anno fa, si erano registrate molte reazioni negative, pervenute anche al di là dei confini regionali, prima fra tutte quella del sindaco Enrico Di Giuseppantonio.

Gratuito l’accesso delle bici a bordo dei treni regionali