Mercoledì 23 Giugno 2021

Sport

Domenico Lamante campione Italiano Under16 Laser 4.7 Il neo campione europeo vince anche il titolo iridato a Salerno

14/09/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Domenico Lamante campione Italiano Under16 Laser 4.7 Il neo campione europeo vince anche il titolo iridato a Salerno

Domenico Lamante, quindicenne atleta della Lega Navale Italiana di Pescara, ha vinto, il campionato Italiano giovanile laser 4.7 nella categoria Under 16, che si è svolto a Salerno dal 10 al 13 Settembre.

La competizione ha visto impegnati i migliori centoventi velisti della classe Laser 4.7 selezionati da tutta Italia. Nelle acque del golfo di Salerno sono state giornate complicate dal punto di vista meteorologico con vento instabile che ha portato all’annullamento di diverse prove durante le 4 giornate di regate.
Nei giorni del campionato Domenico Lamante, fresco detentore del titolo Europeo conquistato in portogallo appena un mese fa, è sempre riuscito a mettere in mostra il proprio talento ottenendo 4 primi posti, 2 secondi posti e un terzo, poi tramutatosi in una squalifica per partenza anticipata, nelle sette prove disputate.
“Avendo vinto il campionato Europeo non avevo l’ansia del risultato ma non è stata una competizione facile. I miei avversari sono stati molto agguerriti e il campo di regata era molto insidioso” spiega Domenico. “Inoltre sono arrivato a questa competizione stanco mentalmente dopo un mese molto intenso tra regate e allenamenti. Sono molto contento del risultato e mi sento soddisfatto per aver visto tanto lavoro ripagato con questa medaglia!”

“Domenico ha regatato molto bene riuscendo a gestire lo stress della manifestazione e il campo di regata non facile” commenta Marco Dainese, allenatore della squadra Laser della Lni di Pescara. “Dopo il campionato Europeo vinto ad Agosto era l’avversario principale di tutti, saper gestire questa pressione a soli quindici anni non è affatto semplice, ma Dodo è riuscito anche in questa impresa, aiutato anche dai suoi compagni di squadra che hanno partecipato a questa regata e sono riusciti a mantenere un clima allegro e sereno in ogni momento. Ne approfitto per fare i complimenti anche a loro per la regata disputata.”

Oltre a Domenico hanno partecipato alla regata anche Claudia Sofia, Emma Venditti e Ernesto Paolini della sezione di Pescara della Lega Navale e Daniele Ricci e Alisia Ranieri della sezione di Ortona

Ricordiamo le caratteristiche tecniche dell’imbarcazione di cui si parla:

Il Laser è una deriva per una persona, per condurlo è necessaria una grande preparazione atletica e nautica, nelle sue versioni Standard e Radial viene utilizzato alle Olimpiadi.
Il Laser 4.7, nel particolare, è una classe propedeutica alle categorie olimpiche.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara vela

Potrebbero interessarti

L'evento vede la partecipazione di 150 piloti provenienti da tutta Italia ma anche da Francia, Germania, Austria e Sudafrica

Liris “Trofeo al nostro campione, ambasciatore dell’Abruzzo nel mondo” Testa “ Premiato il talento e il costante allenamento del giovane atleta, esempio per le nuove generazioni ”

Una festosa invasione di studenti, degli istituti superiori provenienti da ogni parte dell’Abruzzo hanno salutato la conclusione della 18^ edizione dei Giochi del Mare, evento sportivo che ha rappresentato un vero e proprio momento di ripartenza dopo il lungo stop legato alla pandemia.

Il Team KR, con il pilota pescarese Giovanni Di Luigi navigato da Andrea Di Luigi, padre e figlio, si classifica al primo posto della classe R1 valevole per il Campionato Italiano Rally Terra.