Sabato 02 Luglio 2022

Sport

Chieti, spettacolo a porte chiuse per la qualificazione ai Campionati Italiani Primaverili di Salvamento

07/02/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Chieti, spettacolo a porte chiuse per la qualificazione ai Campionati Italiani Primaverili di Salvamento

Sindaco Ferrara e assessore Pantalone: “Speriamo di poter riaprire presto le porte dello Stadio del nuoto”

Si sono svolte ieri e oggi allo Stadio del Nuoto di Chieti le prove di qualificazione regionale per Campionati Italiani Primaverili di Categoria, a cura del Comitato Regionale Abruzzese, Sezione Salvamento.

Gli atleti sono andati in vasca a porte chiuse, in applicazione delle prescrizioni richieste dai protocolli covid.

"Con le competizioni che abbiamo ospitato da fine gennaio, Chieti torna da protagonista nel circuito nazionale del nuoto – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore allo sport Manuel Pantalone - Quelle ospitate dal nostro Stadio del nuoto sono anche le prime gare a livello regionale del 2021, si sono svolte al meglio, con una marcia in più legata alla speranza di tornare a vedere partecipati gli eventi sportivi, non appena i tempi lo consentiranno.

Abbiamo voluto fortemente questa manifestazione doppia, le qualificazioni sono state infatti due, le gare sono iniziate il 30 gennaio con campionati assoluti di Lifesaving regionali, anche per sostenere questo comparto che è in grande sofferenza a causa dello stop imposto dal covid. È stato bello vedere attiva la nostra struttura comunale, fra le più belle e complete del centro Italia, pronta, una volta sconfitto il covid, a fare da traino a tutto l'indotto cittadino legato agli eventi sportivi”.

 

 

 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Nuoto

Potrebbero interessarti

Ilenia, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, nelle acque antistanti il Comune di Scarlino (GR) ha stabilito il nuovo record del mondo di specialità organizzato da Fipsas

La passione per la corsa sulla due ruote lo porta a competere nelle più importanti gare d’Italia dove si distingue per la sue capacità, ma con le sue vittorie non si è montato mai la testa anzi, Gedeone, dall’alto dei suoi 8 anni, vuole soprattutto divertirsi e restare prima di tutto un campione di umiltà

Valentina Padula, Katy Agnelli e Erika Giunio, con un secco tre a zero, si sono imposte sulle rivali, degli altri tre circoli finalisti, del Campionato italiano a squadre di tennis “Lady 45”.

Vedrà la partecipazione di 100 corridori in rappresentanza di 23 team da tutto l’Abruzzo e dalle altre regioni d’Italia. Partenza alle 15 da contrada Brecciao.