Venerdì 18 Ottobre 2019

Sanità

Torna il mese della Psicologia promosso dall'Ordine degli Psicologi Abruzzo

08/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Torna il mese della Psicologia promosso dall'Ordine degli Psicologi Abruzzo

Un mese intero, quello di Ottobre, dedicato alla psicologia per riportare sotto la lente d’ingrandimento ruoli, ambiti e strumenti della professione. Per il secondo anno consecutivo, l’Ordine regionale promuove una serie di incontri di informazione, formazione e promozione della professione.

Si comincia giovedì 10, in coincidenza con la Giornata Nazionale della Psicologia, evento annuale del CNOP, dedicato al tema “Psicologia e Diritti Umani Universali”. “Richiamando l’articolo l’art. 3 della Costituzione che sostiene la pari dignità sociale e l’uguaglianza senza alcuna distinzione, la Psicologia deve farsi madre dei diritti umani. Il codice deontologico si basa su questi principi che sono parte integrante della professione stessa, la definiscono e la contestualizzano. I diritti umani rappresenteranno il filo conduttore di tutte le iniziative del mese con l’obiettivo di costruire e promuovere l'identità professionale aprendosi anche al dialogo con le altre professioni” spiega il presidente Tancredi Di Iullo. Giovedì, alle 18, nella sede dell’Ordine di Pescara si terrà la terza edizione di “Una voce per la Psicologia”. “Verrà conferito un riconoscimento a professionisti non psicologi che si sono distinti per aver dato un contributo significativo alla diffusione della Psicologia”’l ricorda il presidente. Sabato 12, nella Facoltà di Psicologia dell’Università “D’Annunzio” di Chieti- Pescara è in programma (ore 8,30-17,30) l’incontro “Il domani formativo dei laureati in psicologia: le Scuole di Psicoterapia si presentano e si raccontano”. “L’Ordine investe sul futuro degli studenti in Psicologia offrendo un momento di incontro, discussione ma soprattutto di accompagnamento al percorso post lauream ed in particolare su quello di psicoterapeuta” sottolinea Di Iullo. Mercoledì 16, a Pescara, al Museo delle Genti d’Abruzzo (ore 8.30 – 13.30) è in programma la giornata di studio “Prendersi cura: la persona al centro”. Con l’ingresso della Psicologia nel sistema Salute (Legge 3/2018), il dialogo con la Medicina e con il mondo medico è vista come una necessità dalla categoria. Giovedì 24, sempre al Museo delle Genti d’Abruzzo (ore 9 – 12.30), si parlerà di “Benessere nei contesti di lavoro: la funzione della Psicologia”. Ultimo appuntamento, sabato 26, al Museo delle Genti d’Abruzzo (dalle 16 – 19) con il seminario “L’universalità dei Diritti umani nei contesti di vita. La Psicologia scienza inclusiva”. “Si parlerà dei diritti universali, inalienabili ed esigibili dell’infanzia e dei migranti, tema di stretta attualità e a cui la psicologia, scienza inclusiva, e gli psicologi vogliono offrire il loro contributo anche nel rispetto del Codice Deontologico” conclude Di Iullo.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un importante evento per far conoscere le novità introdotte dalla legge Lorenzin in merito agli Ordini, al nuovo sistema di rappresentanza e tutela delle professioni sanitarie.

L'assessore alla Salute della Regione Abruzzo Nicoletta Verì replica al consigliere regionale Francesco Taglieri Sclocchi (M5S), precisando che il governo regionale è perfettamente consapevole della situazione di difficoltà di alcuni reparti del 'Renzetti'.

"Ho depositato un'interpellanza in Consiglio regionale per avere risposte dal Presidente Marsilio, dall'Assessore alla sanità Verì e da tutto il governo regionale che, finora, non ha mosso un dito per trovare soluzioni definitive"

"Senza l’Università la Asl non avrebbe futuro", Schael incontra il Rettore Caputi e insieme pensano a un progetto strategico per il futuro