Domenica 26 Maggio 2024

Miscellanea

SFRATTI AL QUARTIERE FONTANELLE DI PESCARA; CODICI: 'CI HANNO PRESO IN GIRO'

23/03/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

23 MARZO 2012. L'Associazione Codici si sente "presa in giro" dalle istituzioni perché "da otto mesi promettono che avrebbero sfrattato gli abusivi dalle case popolari di Fontanelle ma fino ad oggi sono stati eseguiti solo quattro sfratti e gli altri sei non saranno mai eseguiti". La denuncia è arrivata, questa mattina, da Domenico Pettinari, di Codici, che dice di aver studiato la questione e di aver scoperto che "i centomila euro stanziati dalla Regione Abruzzo per gli sfratti che le Ater devono eseguire nelle quattro province non sono destinati agli abusivi, nonché pregiudicati di Fontanelle, cioè via Caduti per Servizio, e questo perché non sono state mai avviate le procedure per gli sfratti dall'Ater di Pescara, che partono con la relazione dei vigili urbani e si concludono con il decreto del Tribunale. Da otto mesi - ha aggiunto Pettinari – ci annunciano gli sfratti, ma in realtà ci hanno imbrogliati nonostante ci sia una vera e propria emergenza sicurezza a causa degli abusivi che delinquono dentro e fuori casa. Siamo scoraggiati e sconfortati". La richiesta di Codici è di eseguire comunque gli sfratti "affiancando all'ufficiale giudiziario le forze dell'ordine".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si conferma anche quest’anno il successo della Befana del Vigile, iniziativa di solidarietà organizzata dal Comando di Polizia Municipale, guidato da Nicolino Casale.

Sull’intero complesso dello stadio di proprietà del Comune insistono vincoli che ne affermano la valenza storico-architettonica.

I caschetti sono ispirati al copricapo che i pompieri indossano in servizio e sono stati realizzati da due volontari Vigili del Fuoco del distaccamento di Montesilvano

È stato previsto di istituire una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica