Venerdì 19 Agosto 2022

Miscellanea

Pescara: trovato sulla spiaggia il corpo senza vita di un giovane ventenne

31/01/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

31 gennaio 2012. Il corpo senza vita di uno studente universitario di ventanni, nato ad Ancona, ma da anni residente a Pescara, è stato scoperto questa mattina poco dopo le sette sulla spiaggia di Pescara, all'altezza di uno stabilimento balneare. Stando alla prima ricognizione cadaverica, il giovane sarebbe morto per annegamento. La scoperta è stata fatta da un uomo che stava facendo jogging. Immediato l'arrivo dei sanitari del 118 e degli agenti della Squadra Volante, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dello studente. Sul corpo del giovane non sono stati riscontrati segni di violenza. Il ventenne, che sembra soffrisse di crisi depressive, era scomparso da casa ieri sera. Immediata era arrivata la denuncia del padre alle forze dell'ordine che avevano già avviato le ricerche. Gli investigatori hanno pochi dubbi sul fatto che si tratti di suicidio. Il Pm Mirvana Di Serio ha comunque disposto l'autopsia.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si conferma anche quest’anno il successo della Befana del Vigile, iniziativa di solidarietà organizzata dal Comando di Polizia Municipale, guidato da Nicolino Casale.

Sull’intero complesso dello stadio di proprietà del Comune insistono vincoli che ne affermano la valenza storico-architettonica.

I caschetti sono ispirati al copricapo che i pompieri indossano in servizio e sono stati realizzati da due volontari Vigili del Fuoco del distaccamento di Montesilvano

È stato previsto di istituire una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica