Marted 16 Agosto 2022

Miscellanea

Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti – Vasto visiterà la Repubblica Ceca

14/01/2012 - Redazione AbruzzoinVideo
Bruno Forte,  Arcivescovo di Chieti – Vasto visiterà la Repubblica Ceca

14 Gennaio 2012. L'Arcivescovo di Chieti-Vasto, Mons.Bruno Forte, su invito dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga, precisamente l'ufficio culturale dell'ambasciata d'Italia, visiterà, il diciasette e diciotto gennaio prossimi, la Repubblica Ceca. Nel corso della visita pastorale Forte incontrerà l'arcivescovo di Praga, il cardinale Dominik Duka, gli ambasciatori d' Italia e Argentina, Pasquale D'Avino e Vicente Espeche Gil, oltre ad altre autorità italiane e del luogo. Numerosi gli incontri pubblici: Il diciotto mattina, alle ore undici, Forte celebrerà una Santa Messa presso la storica Cappella dell'Istituto Italiano di Cultura, recentemente recuperata anche alle originarie funzioni religiose; alle sedici, sempre presso la Cappella, terrà una lectio magistralis sul tema: "I nomi del bello e il mistero di Dio. Per una teologia della bellezza". "Come cattolico, prima ancora che come rappresentante della cultura italiana, sono assolutamente impressionato - ha detto il Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga, Paolo Sabbatini. Per gli incontri pubblici sono attese rappresentanze dalle principali università ceche, dai lettorati di italianistica, dalle Facoltà di teologia di Praga, di Ostrava e di Opava, nella lontana Slesia. Tutto questo interesse non fa che confermare la mia opinione circa l'altissimo livello del magistero sacerdotale e filosofico di monsignor Forte". "Inoltre - ha concluso Sabbatini - devo ringraziare l'eminente prelato anche per avere accettato di intervenire nelle duplici vesti di sacerdote e di teologo, offrendo una testimonianza viva e tangibile di come nella liturgia della parola si celebri una delle più alte espressioni della Verità una".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si conferma anche quest’anno il successo della Befana del Vigile, iniziativa di solidarietà organizzata dal Comando di Polizia Municipale, guidato da Nicolino Casale.

Sull’intero complesso dello stadio di proprietà del Comune insistono vincoli che ne affermano la valenza storico-architettonica.

I caschetti sono ispirati al copricapo che i pompieri indossano in servizio e sono stati realizzati da due volontari Vigili del Fuoco del distaccamento di Montesilvano

È stato previsto di istituire una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica