Marted 22 Giugno 2021

Eventi

San Salvo, inaugurata la Casa dell’Infanzia, Maternità e Adolescenza nel ricordo di Roberto Festa

11/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
San Salvo, inaugurata la Casa dell’Infanzia, Maternità e Adolescenza nel ricordo di Roberto Festa

"Il dr. Roberto Festa - ha detto il sindaco Magnacca - “per decenni pediatra in questa città, l’amico dei nostri bambini e delle nostre famiglie. Un atto dovuto per tutto il bene che ha fatto"

Un nuovo mattone è stato aggiunto questa mattina alla grande casa che in questi anni l’Amministrazione comunale di San Salvo sta realizzando per la crescita della Città con un’attenzione particolare alle famiglie, all’infanzia e al mondo dell’adolescenza. In questa direzione giunge l’inaugurazione in corso Garibaldi, nell’ex caserma dei Carabinieri completamente ristrutturata, della Casa della infanzia, della maternità e dell’adolescenza dedicata dr. Roberto Festa “per decenni pediatra in questa città, l’amico dei nostri bambini e delle nostre famiglie.

Un atto dovuto per tutto il bene che ha fatto e per la professionalità che ha caratterizzato nella sua missione di medico” ha affermato il sindaco Tiziana Magnacca nel suo intervento alla presenza della nipote Angela Giordano. “Edificio nel centro della città che diventerà – ha spiegato il sindaco – un importante punto di riferimento per i nostri concittadini.

 

In questa Casa verranno sviluppati progetti per la famiglia muovendo su tre linee operative come il sostegno alle competenze genitoriali, la mediazione familiare e le iniziative di promozione e sensibilizzazione rivolte alla famiglie. Famiglia che per noi è un bene sociale da tutelare e valorizzare per compiere la sua insostituibile missione educativa”. Era presente per la delegazione provinciale di Chieti dell’Unicef, Arturo Di Cera, che nel suo intervento di saluto nel ringraziare l’Amministrazione comunale per l’invito ha dichiarato: “E’ la struttura che dà valore a quello che rappresenta l’Unicef, parliamo della tutela e della crescita del minore, la sicurezza che i diritti possano essere sviluppati e protetti, il diritto alla cultura e alla crescita sana, a un’educazione morale in un sano percorso di vita nella famiglia”.

Il sindaco ha ribadito che l’attenzione verso le famiglie e l’infanzia “è un impegno che non possiamo rifiutare di prendere nei confronti della nostra comunità, anche in considerazione dei tempi che stiamo vivendo acuiti dalla pandemia che ha contribuito a produrre una crisi economica che potrebbe avere effetti devastanti anche per l’Italia e che potrebbe non risparmiare il nostro territorio. La Casa dell’Infanzia, maternità e adolescenza potrà essere uno strumento in più che San Salvo potrà utilizzare per mantenere la sua solidità sociale”. Infine ha concluso il sindaco Magnacca: “In questo tempo così difficile la famiglia può diventare il presidio della tenuta non solo affettiva ed emotiva delle persone, ma anche di quella sociale ed economica”. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano, la giunta e i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza, le associazioni di volontariato e quelle Combattentistiche e d’Arma. La struttura è stata benedetta da don Beniamino Di Renzo, parroco della chiesa di San Nicola Vescovo. Il Lions Club di San Salvo ha donato alla Casa dell’Infanzia, Maternità e Adolescenza “Roberto Festa” un fasciatoio, una bilancia per i neonati e uno scaldabiberon. “Mi auguro che sia solo l’inizio di una collaborazione che possa continuare nel tempo” ha dichiarato il presidente Lions Romina Palombo.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'opera, intitolata all'oncologa uccisa il 21 Giugno del 2017, è stata donata dal Lions Club Val Vibrata

L'evento si è svolto nello splendido scenario dello Stadio del mare di Pescara, città che ha ottenuto per la prima volta la Bandiera Blu.

La partecipazione alla prestigiosa iniziativa che si terrà a Favara è stata presentata stamane.

Presentati dall'assessore regionale D'Amario i due eventi che si terranno a Pescara