Lunedì 06 Febbraio 2023

Eventi

“NATALE IN MUSICA...NOVA” 8/9/10 dicembre a Lanciano.

07/12/2022 - Redazione AbruzzoinVideo

Tre giorni ricchi di eventi ed appuntamenti quelli che l’ “Associazione Quartiere Storico Civitanova”, la Scuola Civica di Musica Fenaroli, l’Arcidiocesi e la sezione frentana “Associazione Amici del Presepio”, hanno organizzato nelle giornate dell’8, 9 e 10 dicembre.

Dopo il grande successo dell’evento settembrino “Musica Nova”, le realtà culturali del quartiere storico rilanciano la versione invernale con “Natale in…Musica Nova”.

Addobbi natalizi, luci, punti musica dei docenti e allievi della Scuola Civica di
musica “Fedele Fenaroli” dislocati negli angoli più suggestivi e negli androni dei
palazzi storici del quartiere storico.Esposizione dei presepi a cura dell’ “Associazione Amici del Presepio”.

  • Mercatino natalizio ubicato su via Santa Maria Maggiore e presso largo Dell’
    Appello e punti enogastronomici selezionati.
  • Intrattenimento per bambini e zampognari.
  • Apertura straordinaria del Museo Diocesano (dalle ore 19 alle ore 22) dove, per
    l’occasione, si potrà ammirare un’ esposizione di maioliche di Castelli ed altri
    centri ceramici, risalenti ad un periodo che va dal ‘500 al ‘900 a tema mariano,
    proprio per celebrare la festa dell’Immacolata Concezione.
  • 8 dicembre ore 19 nella Cappella di San Gaetano del Palazzo Arcivescovile,
    concerto Abruzzo Clarinet Ensemble.
  • 9 dicembre ore 19.30 Auditorium della Curia, concerto del coro Le Voci delle
    Ville.
  • 10 dicembre ore ore 19 CHIESA DI SANTA GIOVINA, coro di Voci
    bianche Musin…canto.
  • Sede Scuola Civica musicale: concerto degli alunni e docenti, esposizione
    presepi e mostra fotografica curata dall’associazione “ Imagine Fine Art” che,
    attraverso dieci scatti a tema musicale ed una particolare audioguida, accompagnerà il visitatore in un viaggio sensoriale.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Scopo della tavola rotonda sarà quello di parlare del territorio di Nuova Pescara, delle peculiarità e delle opportunità da cogliere.

"I neo-promossi rinnovano in maniera più fervida e sostanziale l’adesione all’insieme dei valori più profondi racchiusi nel patrimonio etico del Corpo"

Anche quest'anno alla comunità che ha realizzato l'albero più significativo verrà consegnato un premio destinato alla realizzazione di un progetto importante rivolto alla collettività.

"L'educazione e la rieducazione, il potere della giustizia sulla libertà personale"