Marted 28 Maggio 2024

Eventi

Controguerra (TE), "Professione giornalista" il titolo del terzo appuntamento della rassegna “Alle 9 della sera”

20/09/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Professione giornalista. È il titolo del terzo appuntamento della rassegna “Alle 9 della sera”, iniziativa in programma nei locali dell’Enoteca comunale di Controguerra, promossa dall’assessorato alla cultura sulla scorta di un format pensato dal consigliere comunale, con delega alla cultura, Fabrizio Di Bonaventura. 
La serata è in programma venerdì 22 settembre (dalle ore 21) e vedrà la partecipazione dei giornalisti: Umberto Braccili, Giammaria De Paulis, Elisa Leuzzo, Alessandro Misson, Lino Nazionale e Luca Zarroli. Moderatore di eccezione, insieme a Fabrizio Di Bonaventura, sarà lo storico e scrittore Sandro Galantini, personaggio stimato e non nuovo alle iniziative culturali nella realtà di Controguerra. 
“Obiettivo della serata”, sottolinea Fabrizio Di Bonaventura, “ è quello di effettuare un vero e proprio focus sulla professione mettendo in evidenza come tecnicamente si costruisce una notizia, senza tralasciare l’aspetto umano legato alle esperienze di coloro che sono stati invitati nel salotto serale dell’enoteca comunale, con la speranza che svelino qualche retroscena anche pepato". Un’iniziativa ricca di aspettative che lascia già presagire i presupposti per vivere una serata di grande interesse.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il primo fine settimana di giugno, sabato 1 e domenica 2, torna la tanto attesa rassegna "Lanciano Nel Fumetto", che anche per questa edizione del 2024 riconferma la sua splendida location presso il Parco Villa delle Rose.

Convegno nel Centro Visite del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sul ruolo delle aree protette per la conservazione dei valori naturalistici e ambientali di maggiore pregio e sull’impegno dei Carabinieri Forestali al fine di garantirne la tutela

Workshop: La Logistica come Elemento di Competitivita’ Territoriale

Verrà siglato l'importante Patto di collaborazione fra i comuni di Gessopalena, Casoli, Montenerodomo e l’Agenzia per la promozione del turismo sostenibile Popoli Terme.