Domenica 29 Gennaio 2023

Eventi

A Gessopalena il 10 e 11 settembre torna Gessi diVini, il percorso enologico di degustazione nel Borgo Medioevale della Pretalucente

07/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo

Per la prima volta si potranno degustare le microvinificazioni effettuate sulle vie dei vigneti antichi e autoctoni, Nero antico di Pretalucente e la Vedovella Nera.

Il meraviglioso Borgo medioevale di Gessopalena torna ad animarsi nel prossimo week end, sabato 10 e Domenica 11 settembre, per dare vita alla quarta edizione di Gessi diVIni, il percorso enologico e di degustazione, tra il borgo medioevale, scavato nella Pretalucente e i vitigni autoctoni. L'evento, organizzato dal Comune di Gessopalena, nasce con l'obiettivo di far conoscere e valorizzare questo meraviglioso territorio della Valle dell’Aventino attraverso la vitivinicoltura e la gastronomia. Nella due giorni ci saranno anche importanti momenti di confronto che vedranno la presenza di personalità illustri del panorama istituzionale ed accademico regionale e nazionale.

Gessi diVini nasce dalla passione e dalla tenacia del sindaco Mario Zulli e del vicesindaco e assessore all'Agricoltura, Giuseppe Tiberini, che hanno avviato 4 anni fa, subito dopo il loro insediamento, un progetto importante volto al recupero e alla valorizzazione della biodiversità locale,  dopo la scoperta, da parte di privati, dell’esistenza dei vitigni autoctoni antichi, chiamati in seguito Nero Antico della Pretalucente e Vedovella Nera della Pretalucente, che rischiavano l’estinzione. C'è stata la giusta intuizione e la prontezza nel decidere di approfondire ed investire in su quella scoperta per avviare un percorso importante di studio e ricerca sui vitigni antichi, affidato alle università di Teramo e di Perugia e finanziato dall'Unione Europea con il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione. 

Con entrambi gli approcci scientifici l'obiettivo era da subito quello di valorizzare le produzioni vinicole tradizionali del territorio affinchè diventassero volano dell'economia e del trurismo locali. I due vitigni autoctoni, dopo un lungo e tenace lavoro svolto dall’amministrazione comunale in collaborazione con le università e con la Regione Abruzzo, oggicompaiono  nel Registro regionale delle Biodiversità ed è stato avviato l’iter di iscrizione nel registro nazionale dei vitigni autoctoni.

La novità di questa edizione di Gessi diVini sarà la prima degustazione guidata delle microvinificazioni effettuate sulle uve di questi vigneti antichi e autoctoni, Il Nero Antico della Pretalucente e la Vedovella Nera della Pretalucente, con la presenza di sommelier professionisti che accompagneranno i visitatori in un percorso enogastronomico davvero unico e di grande spessore sensoriale, ancora più enfatizzato e reso magico dalla bellezza del luogo, il borgo medioevale di Gessopalena, dal panorama mozzafiato, il luccichio delle rocce di pretalucente, e delle stelle e l'aria buona della Maiella.

Presenti numerose cantine del territorio, e sarà possibile gustare anche piatti tipici della tradizione abruzzese, non mancherà il tartufo prodotto da un'azienda locale. La mattina dell'11 settembre ci sarà anche la consueta passeggiata ecologica "Sulle Strade del Nero Antico", un percorso di circa 9 km con partenza dal borgo medioevale.

Interessanti saranno i due momenti di confronto, una tavola rotonda ed un convegno, sui temi legati all'agricoltura, all'enoturismo, al rilancio dell'economia nei territori montani. Il tema della tavola rotonda di sabato 11 settembre sarà "Tradizioni e identità culturale, eredità del passato per il futuro del territorio", mentre Domenica si focalizzerà l'attenzione sui vitigni autoctoni di Pretalucente, dal progetto di ricerca alla valorizzazione del territorio. Prevista la presenza di illustri relatori.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Gessopalena

Potrebbero interessarti

"L'educazione e la rieducazione, il potere della giustizia sulla libertà personale"

Saranno diverse e di diversa natura e durata le iniziative previste in città per la Giornata della Memoria. Stamane in Comune la presentazione di quelle patrocinate dall’Ente con gli organizzatori e in collegamento da Roma con la partecipazione dell’attore teatino Federico Perrotta.

Il Comune di Casoli, su proposta e collaborazione con Eco.lan e con il Teatro del Sangro/Teatro Studio Lanciano, offre agli studenti delle scuole del suo territorio un interessante spettacolo teatrale che andrà in scena il giorno 25 gennaio 2023 presso il Cinema Teatro comunale di Casoli, alle ore 10.15.

L'amato attore si è intrattenuto nello stand della nota industria del caffè di Chieti prestandosi a foto e chiacchiere con i fan davanti ad una buona tazzina di caffè abruzzese.