Venerdì 10 Aprile 2020

Ecologia e Ambiente

Sviluppo Sostenibile, Campitelli incontra Presidente C.C.R.U.A. Caputi

23/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sviluppo Sostenibile, Campitelli incontra Presidente C.C.R.U.A. Caputi

L’assessore con deleghe all’Urbanistica, Territorio, Demanio Marittimo, Paesaggio, Energia e Rifiuti, Nicola Campitelli, questa mattina, ha incontrato il Magnifico Rettore Sergio Caputi, presidente del Comitato del Coordinamento regionale delle Università Abruzzesi C.C.R.U.A.

L’assessore con deleghe all’Urbanistica, Territorio, Demanio Marittimo, Paesaggio, Energia e Rifiuti, Nicola Campitelli, questa mattina, ha incontrato il Magnifico Rettore Sergio Caputi, presidente del Comitato del Coordinamento regionale delle Università Abruzzesi C.C.R.U.A., ai fini dell’attuazione di Tavolo di Coordinamento Scientifico nell'ambito delle rispettive attività per la elaborazione della Strategia Regionale dello Sviluppo Sostenibile, progetto in corso di realizzazione in partenariato con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare (MATTM). La Strategia Regionale dello Sviluppo Sostenibile (SRSvS) in atto, strutturata sugli Obiettivi dell’Agenda 2030, vede coinvolte la Regione Abruzzo insieme alle Regioni Umbria e Marche in un progetto di resilienza del territorio e di Sviluppo Economico, Sociale, Ambientale in ottemperanza agli impegni assunti a livello europeo. La Strategia viene sviluppata aprendosi in modo forte anche con le Università abruzzesi nell’ambito del Tavolo di Coordinamento Scientifico tra la Regione ed i tre Atenei Abruzzesi, rappresentati dal C.C.R.U.A., attraverso la partecipazione sinergica ai recenti Bandi emanati dal MATTM, rivolti a Regioni ed Università per la costruzione delle strategie di Sviluppo Sostenibile nell’ambito di un grande progetto interregionale. E' stata anche illustrata una proposta di collaborazione interdisciplinare ed intersettoriale per tutte le attività di redazione delle pianificazioni regionali in linea con gli strumenti nazionali in corso di elaborazione quali il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC). In particolare, ci si riferisce all'adeguamento del Piano Energetico Regionale vigente dal 2007, alla costruzione ed al supporto di territorio ed Enti locali per l’adeguamento dei PAES – Piano d’Azione (locale) per l'Energia Sostenibile in PAESC – Piano d’Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima in una Action Plan Regionale coordinata unitamente al sistema degli Enti locali, all'elaborazione dello sviluppo delle Comunità Energetiche partendo proprio dall’esperienza della comunità energetica universitaria, attualmente progetto pilota in corso di definizione, nell'ambito dell’Action Plan Regionale. Infine, si fa riferimento alla definizione della Strategia per la PACC -Piano di Adattamento ai Cambiamenti Climatici Regionale, attualmente in fase di costruzione. A breve verranno presentati nel corso di un evento le attività poste in essere attraverso una manifestazione che coinvolgerà centri di ricerca, stakeholder e cittadini.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

“Progettare con le tecnologie no-dig i canali fognari e acquedottistici”: questo il titolo del convegno promosso dalla Sasi con la preziosa collaborazione della società Servizi a Rete di Milano che si è tenuto a Lanciano, a Palazzo degli Studi, venerdì 21 Febbraio 2020

Parte la battaglia ai mozziconi abbandonati a migliaia lungo le strade e i parchi cittadini. Approvata in Consiglio Comunale la mozione del Movimento 5 Stelle con cui si dà applicazione alla normativa nazionale che prevede una multa da 60 a 300 euro per chi getta a terra, in strada e in tutti gli spazi pubblici, mozziconi di sigaretta, chewing-gum e altri rifiuti di piccole dimensioni quali scontrini e fazzoletti.

Il provvedimento atteso da anni e prevede misure per la decontaminazione, smaltimento e bonifica dell'amianto.

Istituire una "comunità energetica" nel campus di Chieti dell'Università "G. d'Annunzio" con l'obiettivo di produrre calore, energia rinnovabile e migliorare l'efficienza energetica degli edifici universitari.